Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Malta?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Belvedere a Malta

15 Belvedere a Malta

Belvedere di La Valletta
Upper Barrakka Gardens
(3)
Questi giardini sono accessibili dalla parte alta de La Valletta, poco distante dal capolinea di tutti gli autobus di Malta. L'ingresso è gratuito e dal bellissimo ed ampio balcone panoramico si ha una vista strepitosa sulle tre città e le fortificazioni e sulla parte più bassa della città. Il momento più magico è certamente il tramonto ma anche nel resto della giornata, se passate di qui, non esitate a fermarvi! Oltre alle numerose panchine dove rilassarsi ammirando il paesaggio, potrete anche optare per un giro in carrozza noleggiandone una con autista proprio all'ingresso dei giardini.
Belvedere di Medina
Viewpoint of Mdina
(3)
Per arrivare in questo posto bisogna attraversare da un capo all'altro la città, e sicuramente quando si arriva si vede più di una persona seduta sulle panchine a lato a prendere l'aria e a contemplare il paesaggio; è una zona altamente raccomandata, e non credo che ci siano molti posti sull'isola dove si possa vedere l'orizzonte in questo modo.
Belvedere di Nadur
Mirador qrica rock-bahía San Blas -
Da questo punto di vista si può vedere di sotto, in lontananza, una piccola spiaggia fenomenale, una caletta con un' acqua azzurra e il piccolo villaggio di pescatori di rigore. Angoli come questo sono incontabili a Gozo. Per fortuna lo sfruttamento turistico non è ancora arrivato in massa qui. È per questo che oggi il visitatore può godere di questi paesaggi ancora vergini. Io che sono del Mediterraneo spagnolo noto la grande differenza tra i "loro" litorali e i "miei" .... Qui è difficile da raggiungere con i mezzi pubblici, è meglio noleggiare un buggy per venire qui e visitare centinaia di luoghi che questa piccola isola offre ai quali non possiamo arrivare altrimenti.
Belvedere di Qrendi
Viewpoint of Blue Grotto
(6)
Prospettiva Magica al bordo della scogliera Poco prima di entrare all'incrocio che conduce al molo dove è possibile effettuare escursioni alla famosa Grotta Azzurra tipica di Malta, alla sinistra della strada (a sinistra perché a Malta si guida a sinistra) un piccolo parcheggio che dà accesso a questo belvedere naturale. È meglio lasciare la macchina ed iniziare a seguire una leggera discesa in una stretta strada in cemento con pietre, abbastanza ben abilitato. La strada scende parallela ad un muro di pietra costruito dall'uomo e si iniziano a vedere i piedi del l'ingresso della Grotta Azzurra ed il vasto blu del Mediterraneo. Beh, in realtà, questo muretto corre e definisce il perimetro del gazebo, con un triangolo, ed immagino che intende essere un pseudo deterrente per chiunque a saltare ed arrivare troppo vicino alla parete rocciosa, per evitare incidenti. Dopo il parapetto, in breve tempo si arriva al punto del belvedere naturale sulla destra, situato su una sorta di piccola piattaforma sulla cima una scogliera verticale. Non è un belvedere Super abilitato per il turismo perché mancano le misure di sicurezza, per cui si deve fare attenzione e rimanere dentro il perimetro, come il terreno è calcareo e la vegetazione è abbastanza instabile e ci sono vari buchi che potrebbero farci dare un passo falso. Questo è il motivo per cui non può essere troppo frequentata, dal momento che le persone non perdono tempo e vanno direttamente alla Grotta Azzurra, ma onestamente, ne vale la pena parcheggiare l'auto e fare una passeggiata intorno a questo belevedere naturale, in mezz'ora al massimo si può godere di una prospettiva insolita sulla Grotta Azzurra, una vista panoramica dall'alto che colpisce per la sua verticalità. Bisogna anche evidenziare la differenza di colore camaleontica che ha questo luogo tra il giorno e la sera, sia nel colore del mare, come nel colore delle rocce e delle scogliere. Inoltre, devo dire che i tramonti da questo belvedere sono una meraviglia, dal momento che la pietra si tinge di colori preziosi e l'orizzonte sembra infinito, pura magia. Vedete, non tutto è una la visita alla Grotta Azzurra è una passeggiata al livello del mare, questo belevedere sopra la grotta e le sue scogliere a picco sul Mediterraneo, merita senza dubbio una visita.
Belvedere di Nadur
Viewpoint of Nadur
A volte per caso si incontrano posti belli come questo con una vista panoramica eccellente. Indietro rapidamente per prendere il traghetto per tornare all'isola di Gozo a Malta, siamo tornati ​​alla macchina a noleggio nel centro della localita' di Nadur e letteralmente ci siamo persi, perché e' comune a Malta che la segnaletica ed i cartelli siano assenti. Nel complesso, abbiamo avuto un po' di confusione e un po' di disorientazione in una zona alla periferia di Nadur, pero' abbiamo visto che c' era una sorta di passeggiata e un muro di pietra sulla sinistra, con una bella vista. Così abbiamo optato per parcheggiare l'auto e di restare lì per un po' ammirando il paesaggio offerto da questo punto di vista, per schiarirci la mente e per riprendere la strada del ritorno con l' animo rilassato. Non è un "belvedere" in quanto tale, ma essendo Nadur situata su una specie di collina, la vista della zona costiera e' da mozzafiato. Guardando verso il mare, a sinistra si vede Għajnsielem, e in basso, la piccola isola di Comino con la sua torre di avvistamento, proprio di fronte al paese di Ghajnsielem, con la sua imponente chiesa, la sua costruzione di case piuttosto caotica e il terminal dei traghetti, e come sfondo, si vede gran parte della costa dell'isola di Malta, a destra invece potete vedere i vasti campi e fertili e il Mar Mediterraneo, libero in tutta la sua grandezza, soprattutto al tramonto. Per come siamo "atterrati" a questo belvedere improvvisato, con la grande sorpresa che era ammirare la vista panoramica che si otteneva da qui, e le foto scattate e stupende e mi piacciono molto, sicuramente manterro' questo angolo e il nome del villaggio di Nadur nella mia memoria per lungo tempo. Se volete rilassarvi, o non in Nadur, o semplicemente si vuole realizzare una vista spettacolare al caratteristico villaggio di Ghajnsielem e alle isole di Gozo e Malta, date una sbirciatina a questo balcone, non ve ne pentirete.
Belvedere di Mellieha
Viewpoint on Ghadira Bay
L'aggettivo "belvedere" glielo metto io.. perché lo merita ;-), dato che non è un punto da cui guardare formale come tale, cioè, non è riconosciuto o qualcosa di simile. Appena dietro l'imponente chiesa parrocchiale di Mellieha, vicino al cimitero, c'è una piccola radura e un parco con altalene per i bambini, è una zona abbastanza esposta situata sulla cima di una specie di collina, su cui si trova questa parte di Mellieha, e anche se non sembra, ha abbastanza altezza rispetto al vicino mare. Il parco ha un piccolo muro di pietra, sembra lì pronto perché le persone posino sopra di esso con la Baia di Ghadira come sfondo. Inoltre, a parte la panoramica sopra questa baia a forma di conchiglia, è da notare la vista che si ottiene, zoommando, sulla vicina isola di Gozo e il tono di case "giallognolo" dei quartieri di Mellieha che si affacciano sulla baia, un tono molto caratteristico e peculiare di Malta, che occhio, ha molto ma molto incanto. In breve, un belvedere inaspettato sull' eterno baia di Ghadira, a cuui non costa nulla avvicinarsi dopo la visita alla chiesa principale di Mellieha, una delizia per gli occhi e i sensi è per voi servita, e la foto con la posa sul muretto, quasi pronta. Inoltre, per chi non ama il posto o si annoia, ha una soluzione perché offre anche la possibilità di rivivere i ricordi d'infanzia sulle altalene ;-).
Belvedere di Victoria
(1)
Belvedere di Siggiewi
Belvedere di Birgu
Bastioni di Isla
(1)
Sui bastioni da cui si gode un incredibile panorama verso La Valletta e Kalkara, oltre che verso il mare solcato dalle tipiche imbarcazioni maltesi, si incontra una tanto famosa quanto curiosa vedetta. Si tratta di una garitta, con rilievi in pietra di un occhio, un orecchio e un pellicano, a testimoniare la costante attenzione dei Cavalieri verso i nemici, in primis i turchi ovviamente, ma anche dei maltesi nei confronti delle attività portuali, che ancora oggi sono una delle principali attività economiche dell'isola. I bastioni con la vedetta si raggiungono percorrendo tutta l'isola fino in fondo: una piacevole passeggiata che riserverà la sorpresa finale di unok spettacolare panorama: al calar del sole è ancora più suggestivo!
Belvedere di Marsalforn
Belvedere di Sliema
Belvedere di San Pawl il-Bahar
Belvedere di Nadur
Belvedere di La Valletta
Belvedere di Qrendi
(3)