Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Malta?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Scogliera a Malta

9 scogliera a Malta

Scogliera di Gozo
Azure Window
(31)
La zona di "finestra azzure" non è bella solo per la parte al di sotto. Dalla cima del massiccio c'è una vista da "Champions League". Si può salire fino al limite stesso delle scogliere, sul limite dello stesso precipizio. Le scogliere superano i 50m. di altezza, abbastanza per stare molto attenti e non andare su di giri, trascinati dall'eccitazione del momento, come è successo a me. Ci si sdraiare nello stesso taglio della rocia ed avere la sensazione di sospensione nel vuoto. Non ci sono recinzioni, né cartelli che indichino pericolo o prudenza; solo uno che dice "vietato lanciare pietre oltre la scogliera." Fate caso, al di sotto passanoo le imbarcazioni che godono dello stesso paesaggio, solo dal mare, a circa 50 m. più giù. Con una pietra si potrebbe uccidere qualcuno ...
Scogliera di Zurrico
Blue Grotto
(13)
Queste grotte marine (Taht il-Hnejja in maltese) vicino al villaggio di Żurrieq sono favolose. In zona troverete tante barchette che vi porteranno a fare questo tour di circa mezzoretta, il prezzo si aggira intorno ai 10 euro. Ne vale veramente la pena! Guardate le foto... Erano i primi di gennaio!
Scogliera di Dingli
Falaises de Dingli
(2)
Oltre alle bellezze architettoniche, a Malta abbondano anche quelle naturali; basta girare l’isola per trovare panorami mozzafiato degni di una cartolina, con spostamenti spesso brevi ed economici. Tra questi figurano le scogliere di Dingli, le più alte di Malta. Si trovano a 13 chilometri circa da Valletta, andando verso ovest, e si può arrivare in macchina e parcheggiare gratuitamente. Sono una vera e propria fortezza naturale, in quanto è quasi impossibile scalare la ripida roccia bianca a strapiombo sul mare. Il panorama da qui è bellissimo: il mare blu si estende all’infinito, la pietra risplende sotto il sole diventando quasi accecante e l’erba si muove dolcemente al vento. Trovandosi sulla costa ovest, uno dei momenti migliori per venire qui è il pomeriggio; in questo modo potrete godervi con calma il tramonto che tinge le pareti delle scogliere di un arancione intenso.
Scogliera di Comino
Cliffs of Comino
(2)
Da Cirkewa (Isola di Malta) si può noleggiare una piccola barca per esplorare le scogliere di Comino. Per i gruppi è previsto uno sconto. Il tour è spettacolare, pieno di colori, l'acqua, le rocce, le sue forme, i riflessi del sole nell'acqua e nelle sue profondità. È un'autentica "meraviglia". Anche se il tour dura oltre mezz'ora, vi assicuro che avrete l'impressione che il tempo sia volato, perchè è pieno di posti fantastici.
Scogliera di Mellieha
Cape and cliffs of Il-Qammieh
Seguendo la strada al di là della famosa Torre di Sant'Agata o Torre Rossa, attraverso una strada piena di buche, che gira su una specie di altopiano, si raggiunge il punto più alto di questa specie piuttosto lunga di collina conosciuta come Marfa Ridge; sinceramente non credo che si possa definire "cordigliera" ;-). Si tratta di un promontorio roccioso dove ci sono ancora oggi le rovine di quella che fu un'importante stazione radio e di controllo in tempi non troppo lontani, un punto di comunicazione strategico nel periodo agitato che visse a Malta durante le Guerre mondiali. Storia a parte, il fascino della zona risiede nell'aspetto selvaggio, rurale e solitario di questo promontorio, una specie di cima dalla quale inizia una ripida discesa qualsiasi direzione si scelga, prima tra prati verdi e macchie, dopo in modo sempre più brusco, fino a giungere nelle acque del Mediterraneo, creando in questo ultimo scorcio scogliere veramente ripide e verticali, continuamente erose dal mare, soprattutto in inverno. Noi ci siamo stati a dicembre e l'immagine calda che tutti avevamo di Malta qui svanì di colpo, perché essendo un punto molto esposto, abbiamo trovato una giornata molto grigia e chiusa, con pioggerella e un vento molto molto forte, anche se non sembra vero, si sentivano le onde infrangersi contro le scogliere dalla cima del promontorio, giuro che non mi sembrava proprio il Mediterraneo, ma piuttosto il Mare del Nord :S. Vedute spettacolari sulle ripide scogliere della costa da sinistra, vista sul Mellieha e sulla Baia di Ghadira verso dietro e l'isola di Gozo leggermente verso destra, qualsiasi direzione non ha prezzo. Leggo inoltre che questa zona collinare di Marfa è una zona adatta per le persone che amano studiare la geologia e minerali; sono anche famose le immersioni subacquee che si realizzano alla base del promontorio, la zona deve avere un ricco fondale marino. Il promontorio Il-Qammieh, forse per la giornata grigia che trovammo, è stato un angolo che mi ha dato la sensazione di solitudine, rabbia, furia, ed è per questo che mi sono creato l'immagine del posto ideale per stare su una roccia "seduti all'indiana", staccarsi dal mondo e meditare da solo, e perché no, se necessario, urlare, gridare ai quattro venti per rilasciare la tensione accumulata o quel problema che ci tormenta. Dopo questa tempesta liberatoria, arriva la calma e il relax, proprio quando il cielo si apre e il sole splende sul promontorio di Il-Qammieh e sulle sue cogliere ;-).
Scogliera di Gozo
Scogliera di Gozo
Scogliera di Zurrico
Costa di Zurrieq
(1)
Tutti i turisti e viaggiatori giungono a Zurrieq, in italiano Zurrico, solo per osservare la Blue Grotto dal punto panoramico sopra le scogliere o per una bella gita in barca all'esplorazione della Grotta. Sicuramente questa è un'esperienza da fare (sempre che il mare lo permetta perché quando è troppo mosso, le barche non escono!), ma c'è dell'altro... se raggiungete il punto di imbarco, iniziate a passeggiare lungo la costa...il mare si schianta con violenza contro gli scogli e qualche coraggioso pescatore stà in equilibrio sulle rocce in attesa che qualcosa abbocchi. Continuate a seguire la traccia di sentiero fino alla scogliera dove la terra inizia a rientrare formando la laguna nella quale si trova anche la blue grotto e potrete osservare altre formazioni rocciose molto particolari formate dall'acqua. Sito dall'altra parte della laguna, potrete ammirare anche il forte di Wardija che si trova su un piccolo promontorio poco distante dalla costa. Proseguite verso il punto panoramico e scendete gli scalini oltre la fermata dell'autobus...lo spettacolo sarà davvero emozionante!
Scogliera di Marsalforn