Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Malta?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Musei a Malta

10 Musei a Malta

Musei di Medina
Museo di Storia Naturale
(2)
Un museo davvero interessante da visitare sull'isola di Malta in qualunque stagione, è quello di storia naturale. Si trova nella città fortificata di Mdina (Conosciuta anche come Medina), a due passi da Rabat nell'entroterra maltese e occupa un intero palazzo storico con un'ampia corte all'ingresso. All'interno del museo sono custoditi oltre 10000 differenti minerali e rocce, centinaia di uccelli, mammiferi e rettili. L'ingresso costa 5€ per persona dai 18 ai 59 anni poi vengono applicate riduzioni anche a gruppi. Una visita qui vi occuperà un paio di ore ma se siete amanti della natura e della storia della Terra, non resterete delusi. Ideale anche per i bambini per conoscere le forme di vita presenti sul nostro pianeta.
Musei di Kalkara
Forte Rinella
Vieni a conoscere il famoso cannone Armstrong di 100 tonnellate, il più grande cannone del mondo, ne rimangono solo due: uno si trova a Malta e l'altro a Gibilterra. Passa una giornata intera con le ricreazioni di soldati in marcia, che sparano, che si esercitano come se fossimo nell'epoca vittoriana; avrai la possibilità di usare il fucile originale e ufficiale dei soldati vittoriani: il famoso Martini Henry. Goditi le varie rappresentazioni che si susseguono durante il giorno, e passa una giornata originale a Malta. Puoi completare la visita facendo un giro completo negli interni del forte, o guardando una presentazione audiovisiva sulla costruzione del forte. I soldati ti condurranno attraverso la struttura, ti indicheranno la posizione delle macchine, i locali che fungevano da deposito delle munizioni e delle cariche, e lo stesso cannone. Visita uno degli edifici più all'avanguardia del suo tempo e contempla il primo cannone della storia alimentato con energia idroelettrica, il più grande e l'ultimo ad essere caricato dalla parte anteriore.
Musei di La Valletta
Archaeological Museum
(1)
L'edificio barocco che ospita il Museo Nazionale di Archeologia di Malta è noto anche con il nome di "Auberge de Provence" e, come quasi tutti gli edifici di La Valletta, la sua storia è legata a quella dei Cavalieri dell'Ordine di San Giovanni. "Questo edificio è stato costruito nel 1575 e occupato dai Cavalieri di San Giovanni venuti dalla Provenza" ricorda un'iscrizione sulla facciata del palazzo. Lasciando un attimo da parte la fase medievale-moderna, attualmente all'interno di questo edificio si trova il Museo Nazionale di Archeologia di Malta, che ospita un'interessante collezione di manufatti e strumenti neolitici e fenici provenienti dall'intera isola. Tra i suoi pezzi più importanti segnalo la "Donna addormentata" ('Sleeping Lady') dell'Ipogeo di Hal Saflieni, la 'Venere di Malta' di Hagar Qim e i ciondoli degli dei Horus e Anubis. Il Museo è aperto al pubblico da Lunedì a Domenica dalle 8:00 alle 19:00 (ultimo ingresso alle ore 18.15). Il biglietto d'ingresso costa 5 euro per gli adulti, 3.5 per i pensionati e i giovani tra i 12 e i 17 anni, 2.50 per i bambini dai 6 agli 11 anni ed è gratuito per i bambini al di sotto dei 5 anni. Alle 10:00 e alle 15:00 è possibile partecipare alle visite gratuite in inglese. NOTA: Se avete intenzione di visitare diversi musei a La Valletta può valere la pena di acquistare il pass Valletta Museums Multisite, che vi consente di accedere ai musei di archeologia, delle belle arti, militare, al Palazzo Armoury e al Palazzo State Room. Costa 20 euro per gli adulti, 15 per i pensionati e 10 per i bambini.
Musei di Birgu
Palazzo dell\'Inquisitore
(2)
Il Palazzo dell'Inquisitore si trova nei pressi della principale porta d'ingresso alla città e venne fatto costruire dai Cavalieri di Malta intorno al XVI secolo come tribunale. Oggi il palazzo ospita il Museo etnografico e l'ingresso è permesso ma a pagamento: gli adulti dai 18 ai 59 anni pagano 6€ mentre il ridotto per gli studenti e gli anziani è di 4,50€. Nel corso degli anni la struttura architettonica del palazzo è rimasta quasi la stessa degli anni dei Cavalieri ed è anche questa una delle particolarità più interessanti di questo edificio, la resistenza ai cambiamenti del tempo e delle epoche storiche.
Musei di Rabat
Catacombe e museo di Sant'Agata
(1)
Purtroppo chiuse al momento della nostra visita (ma se visiterete Malta in alta stagione o comunque da aprile in poi, le troverete senz'altro aperte), il museo comprendente catacombe di Sant'Agata è poco distante dalle catacombe di San Paolo nella cittadina di Rabat. Se le state cercando dovrete proseguire oltre le catacombe di San Paolo lungo la via principale della località e svoltare a destra seguendo le indicazioni. Il cortile d'accesso è sormontato dall'enorme chiesa costruita con la tipica arenaria di Malta. La grotta che si trova sotto la chiesa venne trasformata in cripta ed è ricca di affreschi (purtroppo deteriorati dal tempio e dall'umidità). L'ingresso è a pagamento.
Musei di Gharb
Museo del Folklore
(1)
Situato nella piazza centrale di Gharb, il museo del Folklore maltese è un luogo davvero interessante che permette di tornare indietro nel tempo e rivivere le antiche attività degli abitanti delle isole dell'arcipelago. Il museo è diviso in 28 stanze in ognuna delle quali è riprodotto un luogo caratteristico della vita maltese come per esempio la bottega del falegname o l'interno di un mulino. Per raggiungere il museo basterà chiedere all'autista dell'autobus il numero per del mezzo pubblico per Gharb e di avvisarvi una volta giunti in centro. L'ingresso è a pagamento ma il luogo è davvero particolare e lo consigliamo vivamente. All'interno potete fare foto ma senza flash.
Musei di La Valletta
Musei di Xaghra
Musei di La Valletta
(1)
Musei di Medina
(1)