Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Messico?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Grotte a Messico

Abbazie a Messico Aeroporti a Messico Ambasciate a Messico Belvedere a Messico Boschi a Messico Bowling a Messico Campi da Golf a Messico Cantine a Messico Canyon a Messico Cascate a Messico Casinò a Messico Castelli a Messico Cattedrali a Messico Centri Commerciali a Messico Centri di Bellezza a Messico Centros de Salud a Messico Chiese a Messico Cimiteri a Messico Cinema a Messico Città a Messico Cittadelle a Messico Club sportivi per bambini a Messico Competizioni Sportive a Messico Comuni a Messico Deserti a Messico Di interesse culturale a Messico Di interesse sportivo a Messico Di interesse turistico a Messico Discoteche a Messico Feste a Messico Fiumi a Messico Foreste a Messico Giardini a Messico Golfi a Messico Grotte a Messico Informazione Turistica a Messico Insenature a Messico Isole a Messico Kitesurfing a Messico Laghi a Messico Lagune a Messico Mercati a Messico Mercatini a Messico Monumenti Storici a Messico Mostre a Messico Musei a Messico Negozi a Messico Ospedali a Messico Palazzi a Messico Palestre a Messico Parchi Acquatici a Messico Parchi a Tema a Messico Parchi di Divertimento a Messico Parco Giochi a Messico Piazze a Messico Piste Ciclabili a Messico Polideportivo a Messico Porti a Messico Posti insoliti a Messico Pub a Messico Pueblos de vacaciones a Messico Quartieri a Messico Riserve Naturali a Messico Rovine a Messico Safari a Messico Sala Concerti a Messico Scalata a Messico Scogliera a Messico Sinagoghe a Messico Siti Archeologici a Messico Spettacoli a Messico Spiagge a Messico Stabilimento Balneare a Messico Stadi a Messico Stagni a Messico Statue a Messico Stazioni Ferroviarie a Messico Stazioni delle Corriere a Messico Strade a Messico Surf a Messico Teatri a Messico Templi a Messico Terme a Messico Trekking a Messico Università a Messico Valli a Messico Vie a Messico Villaggi a Messico Vulcani a Messico Zone Locali Notturni a Messico Zone di Shopping a Messico Zoo a Messico

38 grotte a Messico

Grotte di Pisté
Cenote Ik-Kil
Se capitate in Yucatan non perdetevi una visita ai Cenote,vi consiglio quello Ik Kill (Azul Sagrado o Sacro Cenote Blu). Il cenote è un lago sotteraneo profondo una quarantina di metri e ha un diametro di 60 metri circa, è circondato da piccole cascate tantissime piante tropicali . Secondo le fonti i Maya compivano in questo cenote i sacrifi al dio della pioggia Chaac, e vi gettavano dentro sia manufatti ma anche essere umani. Questo cenote venne dragato ai primi del 1900 e vennero portati alla luce manufatti preziosi d'oro, di giada ma anche resti umani. Mi raccomando portatevi dietro una macchina fotografica, ecco questo e' uno dei posti che almeno secondo me va visto almeno una volta nella vita. Vi do un consiglio visitate questo cenote dopo l'escursione a Chichen Itza visto che distra una decina di chilometri
Grotte di Playa del Carmen
La Ruta de los Cenotes Sagrados
(29)
Una meraviglia naturale del mondo Maya. Nella penisola dello Yucatan, esistono sorprendenti formazioni naturali denominate cenotes. A volte dentro le grotte e altre sulla superficie, sono come "piscine" naturali la cui acqua proviene dalla pioggia e da canali sotterranei. Un cenote è un fiume sotterraneo, o una cavità allagata, a causa dell'accumulo di acque sotterranee, risultato della filtrazione di questa attraverso la piattaforma calcarea che la copre. La penisola dello Yucatan è una delle più grandi piattaforme calcaree del mondo, insieme a quelle di Cuba e della Florida. Si calcola che nella penisola dello Yucatan ci siano almeno 3000 cenotes, anche se per il momento se ne conoscono solo 1000 L'assenza di fiumi e laghi nel nord della penisola dello Yucatan si spiega perchè le acque sono filtrate nel sottosuolo. Immergersi in un cenote è senza dubbio una delle migliori esperienze per il tuo viaggio.
Grotte di Ixmiquilpan
Grotte di Tolantongo a Città del Messico
(27)
Il 31 dicembre di due anni fa sono stata nelle grotte perché qui ci sono acque termali e ci si può rilassare tantissimo. Inoltre c'è un fiume dove i bambini possono nuotare perché non è molto profondo; c'è anche una cisterna. La più incredibile di tutte è la grotta che sembra un tunnel. Fa così tanto caldo dentro che sembra di essere in una sauna, ti dimentichi dello stress della città e puoi accamparti e fare una falò, è bellissimo, lo consiglio a tutti.
Grotte di Valladolid
Cenote Dzitnup nello Yucatan
(6)
La grotta Xkekén, chiamata anche Dzitnup, è bellissima. Questo tipo di grotte con presenza di acqua dolce si trovano solo nello Yucatan e sono la dimostrazione dei fiumi sotterranei che scorrono nella regione. Si contano oltre 400 cenotes e si crede che ne esistano più di 4.000. Questo, in particolare, è un luogo sacro per i maya, ed è raggiungibile scendendo una scalinata scolpita nella roccia, che termina in uno spazio con stalagmiti e radici che scendono dalla volta. L'acqua è illuminata da un raggio di sole che penetra dal tetto. Si arriva dalla strada Mérida-Valladolid, 3 Km. prima di Valladolid si gira a destra per Dzitnup.
Grotte di Akumal
Cenote Dos Ojos
(5)
Nella nostra recente vacanza in Messico abbiamo pensato di andare a vedere almeno un cenote,visto che la zona dello Yucatan e del Quintana Roo ne è piena. La scelta è caduta nel Dos Ojos,(due occhi) visto che la nostra guida lo dava come uno dei migliori. Una volta arrivati sul posto pensavamo di fare snorkeling nella prima grotta, ma l'ufficio informazioni ci ha fatto cambiare idea facendoci vedere delle foto e spiegandoci cosa avremmo potuto vedere. Con circa 20 euro a testa ci avrebbero dato l'attrezzatura necessaria, maschera ,boccaglio,pinne (che avevamo già), muta, giubbetto salvagente,pila e importante una guida che ci avrebbe accompagnato per circa un'ora. In un primo momento ci hanno portato a fare snorkeling nella prima grotta più piccola, è già qui l'impatto è stato molto positivo l'acqua era di un azzurro intenso, limpidissima e fresca....ci sono anche dei pesciolini e le stalattiti che fanno da cornice, in mezzo alla giungla, un contesto davvero particolare! Per salvaguardare questo ambiente così unico è vietato immergersi con addosso creme solari o repellente per insetti. Dopo un po' ci siamo spostati nel cenote più grande, ancora più bello del primo,direi FANTASTICO...da qui siamo partiti per un percorso guidato tra le varie grotte, in certi punti si vedeva solo con l'aiuto della pila altri punti invece erano parzialmente illuminati, ci ha portato in una grotta completamente al buio dove pigramente dormivano migliaia di pipistrelli attaccati alle stalattiti. Il contesto è surreale,fare snorkeling tra stalattiti e stalagmiti è davvero particolare e unico. Non mi sono mai sentita in pericolo neanche per i miei figli di 11 anni che erano sbalorditi e entusiasti di quello che vedevano.... L'unica nota negativa, sono le migliaia di zanzare che popolano questo posto, infatti appena usciti dall'acqua siamo letteralmente scappati via e non abbiamo potuto fare delle foto all'esterno nonostante mi sarebbe piaciuto tantissimo!!
Grotte di Puerto Morelos
Cenote Kin Ha
(4)
Il Cenote Kin Ha si trova sul percorso dei cenotes, sulla strada che va da Puerto Morelos a Leona Vicario abbiamo giriamo a sinistra ed abbiamo percorso circa 5 km di sentiero per arrivarci. Una volta sul posto abbiamo trovato due cenotes, Kin Ha, con una profondità di 40 metri ed una formazione di campane che non ho visto da nessun'altra parte. Non sono riuscito a scendere nel secondo cenote perché non era stato ancora esplorato, e mi ha fatto venire voglia di fare un salto di circa sei metri per fare un bagno rinfrescante. La cosa più sorprendente nel fare un'immersione in un cenote non sono ovviamente gli esseri viventi, visto che si possono trovare solo pesciolini neri, che ancora non so some si chiamano, e qualche piccola tartaruga, se il cenote è accessibile per loro. Quello che è veramente sorprendente è la sensazione di volare, dal momento che le sue acque sono così cristalline, si ha la sensazione di essere sospesi su qualcosa di etereo in cui ti sposti da sinistra a destra, su e giù, con la più totale libertà. Un altro punto forte delle immersioni nei cenotes è la visione della luce che entra nella grotta, è in quel momento che capisci perchè vengono chiamati "l'oltremondo".
Grotte di Oxkutzcab
Grutas de Lol-Tun
Queste caverne sono ampie e imponenti. Possono raggiungere in alcuni punti un'altezza di 30 o 40 metri e pendono grandi stalattiti ovunque. Sorgono anche stalagmiti che in molti casi sono collegate alle precedenti, formando enormi colonne. Queste grotte sono state utilizzate dall' uomo 2500 anni fa, ma sono ricordate soprattutto come rifugio indigeno durante le guerre. Non so dire esattamente quanto tempo abbiamo camminato, ma ci è voluto un pò più di un'ora per uscire dalle grotte e tornare al punto di partenza. L'uscita era un inghiottitoio, ma noi lo vedevamo come se stavamo in fondo così che abbiamo dovuto arrampicarci un pò per uscire. Permettetemi una piccola spiegazione geologica attraverso la quale cercherò di spiegare la venerazione dei Maya per il dio Chaac o dio della pioggia. Dopo gli altopiani del Chiapas e Guatemala, ci appare incommensurabilmente magnifica e splendida la penisola dello Yucatan. Questa pianura ha una stagione secca molto forte, che consiste in carenza d'acqua e siccità che possono causare grandi catastrofi. Ciò ha implicato una grande devozione per il dio della pioggia. La mancanza di acqua e fiumi è dovuta alla composizione delle rocce, spesso calcaree. Questa roccia è molto permeabile e suele formare una modellazione carsica sulla superficie così come grotte e buche grandi sotterranee quando lo spessore dello strato di calcare è profondo. I Maya Si inchinano ad esse per venerare gli dei ultraterreni e anche per estrarre la pietra per i templi. Le grotte di Loltun sono una buona sintesi di ciò che ho appena spiegato.
Grotte di Akumal
Aktun Chen
(3)
Questo è un posto meraviglioso che è esattamente tra Playa del Carmen e Tulum proprio di fronte ad Akumal, tre chilometri all'interno sul lato opposto del mare. E' un luogo nel quale si può attraversare una grotta con stalattiti e stalagmiti per circa 500 metri, dove alla fine ti trovi in ​​un imponente e impressionante cupola, almeno per me! E ogni volta che posso vado a rilassarmi in questo posto incredibile. Giudicatelo voi stessi!
Grotte di Valladolid
Caves U Najil Toh
(1)
Praticamente è un posto immacolato nella giungla, quindi bisogna viaggiare in macchina lungo strade sterrate. è un luogo unico dove si può ammirare la natura. Si consiglia di avere scarpe da trekking, torce elettriche, corde e preferibilmente un GPS sevuole trovarlo facilmente. occorre prestare attenzione alle formazioni rocciose per non distruggere migliaia di anni di storia.
Grotte di Monterrey
(8)
Grotte di Chichén-Itzá
Balankanche Cave
Le grotte di Balankanche sono a circa 6 km dalle rovine di Chichen. unTaxi avvicinò e si offrì di aspettare per noi per il ritornoe, perché la strada è poco percorsa. La visita alle grotte è di circa 40 minuti. All'inizio del percorso si trova una scala che scende una ventina di metri e, a quel punto comincia ad allargarsi. quando si sta per scendere nella grotta inizia la luce di diversi colori e una voce inizia a raccontare l'importanza che per i Maya avevano le grotte e i passaggi sotterranei. Lungo il percorso se ne vedono altri separati dal principale ma non si può lasciare il percorso designato. Finalmente si raggiunge una vasta voragine piena di stalattiti e stalagmiti che sembrano uscire da una colonna centrale circondata da offerte di ceramica e pietre Maya. Seguendo il percorso si va a un fiume sotterraneo ed è impossibile continuare. La vista è bella, il soffitto si riflette sull' acqua. uscendo la luce ti dà fastidio, ma sei sollevato di trovare aria fresca, si annega nelle grotte col calore umido. Il piccolo autista era ancora lì in attesa, a parlare con il custode delle grotte. Quando ci ha visto ci ha chiesto se avevamo apprezzato la gita e abbiamo aperto la porta della sua nuova auto. ci diresse verso Piste. sono buffe le auto coleottero in Messico, dicono che nella fauna uno su cinque animali è un coleottero, questa statistica è superiore se le compariamo a queste automobili.
Grotte di Playa del Carmen
Cenote Ojo de Agua (Tsonot Huich-le-ha)
(3)
In una delle tante attività che habbiamo fatto all'interno del nostro resort Palladium durante il nostro soggiorno ci fu quella di noleggiare un tour organizzato dal complesso stesso alla guida di un Segway per esplorare tutti i luoghi nascosti. Buono per voi che conoscete il Segway, oggi per esempio si possono vedere i poliziotti che speso girano per gli aeroporti con questo moderno mezzo di trasporto, si tratta di un veicolo da trasporto leggero giroscopico ed a due ruote che si muove con batterie elettronicamente e bisogna, per manteere l'equilibrio sul mezzo, bilanciare bene il corpo. La nostra guida sul segway ci portó sino al Cenote Ojo de Agua, potendo scoprire un paradiso ancora tutto da scoprire perché rsta ancora nascosto agli occhi dei turisti, e lo dico perché se non lo vedi è effettuata molto difficile trovare in giro per la località. Il Ojo de Agua cenote (Cenote occhi di acqua) o Huich Tsonot le ha in Maya, è stato considerato come fonte di vita ed è un foro o acqua di stagno, che a volte è diventato enorme. Per coloro che non conoscono i cenotes sono formate dal flusso di acqua piovana e il passaggio di un fiume sotterraneo che viene diluito nel tempo il calcare. I cenotes nel tempo diventavano luoghi sacri, le cerimonie organizzate intorno a loro e di sacrifici, a causa della grande tradizione mistica che ha avuto i Maya. La verità è che si tratta di un vantaggio non dover lasciare il nostro resort Palladium di scoprire uno dei cenotes che si conservano ancora oggi.
Grotte di Mapimi
Caves of the Rosary
(2)
Visita alle grotte del Rosario a Mapimi, Durango. Attualmente sono preparate per accogliere il turista.
Grotte di Santiago
(4)
Grotte di Bustamante
(3)
Grotte di Cuetzalan
Caves The Adventure
Si scende per centinaia di metri per trovare una palude e ritrovarsi con le scarpe piene di muschio, fango e bagnato. Questo e altro succede quando si va nelle grotte "La aventura" situate a 10 minuti dal centro di Cuetzalan, Puebla. Una città magica che amerai appena arrivato.
Grotte di Cuzamá
(2)
Grotte di San Cristóbal de Las Casas
(1)