MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Rovine a Libano

Le destinazioni più popolari

4 rovine a Libano

Rovine di Baalbek
Júpiter temple
(1)
Ho già parlato ieri delle incredibili rovine di Baalbek, cercherò di mostrarvi uno dei luoghi migliori che vi si possono trovare. Oggi voglio parlare del Tempio di Giove, di cui rimangono solo sei enormi colonne , con un diametro di 2,20 metri e un'altezza di 20 metri: le più alte di tutta l'arte romana. Il tempio si affacciava sul cortile e ospitava la statua di Giove. Stare in piedi accanto alla base delle colonne e vedere che sei solo una formica, è una sensazione indescrivibile che ti trasporta alla meraviglia di questi vecchi edifici.
Rovine di Baalbek
Temple of Bacchus
(3)
Oggi è la volta del Tempio di Bacco, impressionante per le sue dimensioni e per quanto è bello, con l'aggiunta che è abbastanza ben conservato. Approssimativamente è dell'anno 150 aC Anche se è noto con il nome del dio del vino, il tempio fu probabilmente dedicato a Mercurio, come dimostrato da un fregio che si trova all'ingresso. Di solito è associato al culto di Bacco, dal momento che nella sua decorazione possiamo notare le foglie di vite e uva (che fanno riferimento a Bacco, il dio del vino) con scie di uova e punte di falci (che simboleggiano la vita e la morte, rispettivamente). Per darvi un'idea è più grande del Partenone e la guida come meglio conservato tempio romano in tutto il mondo.
Rovine di Baalbek
Propileos
I Propilei costituivano l'accesso all'area sacra del Tempio di Giove. Vennero costruiti nel terzo secolo, al tempo di Caracalla. Facevano parte di una facciata di 12 colonne, tra due torri molto alte, su cui poggiava un frontone. Sicuramente vennero costruiti per impressionare i fedeli, e in verità quando si vede la scalinata con queste enormi colonne al fondo..ti impressioni!
Rovine di Baalbek
Ruins of Baalbek
(2)
Baalbek è una piccola città di circa 25.000 abitanti, a 200 kilometri a est di Beirut situata a nord di Damasco. E lì che abbiamo trovato questo sito archeologico che fu santuario fenicio dedicato al Dio Baal, e che viene dichiarato Patrimonoio dell'Umanità. Si tratta di uno dei siti archeologici più importanti del Medio Oriente, e si compone di vari stili, dato che fu completato nel tempo. Nell'antichità era conosciuta come Heliopolis ("città del sole"), e ha attraversato varie fasi di influenza artistica (ellenistica, romana, islamica)... Le sue rovine sono oggi considerate un tesoro storico e turistico. C'è una leggenda intorno al Tempio di Giove che si trova lì, perché era presumibilmente il più grande tempio romano mai costruito, sulla Terrazza di Baalbek. Ci hanno raccontato che a causa della sua costruzione inspiegabile, molti pensano che sia stata fatta dagli "astronauti" che avevano visitato le sue terre molti milioni di anni fa. Beh, rimane una vera e propria prodezza umana, perché è un posto incredibile che vale assolutamente la pena visitare. Creerò altri angolini con ciascuno dei templi che la formano e rimarrete sconcertati.
Ispirati con le migliori liste degli esperti