MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Siti Archeologici a Libano

Le destinazioni più popolari

2 siti archeologici a Libano

Siti Archeologici di Byblos
Sito archeologico romano
Ciò che resta del passato glorioso dei romani in questa area del Mediterraneo è visibile in molte città libanesi, una delle quali è proprio Byblos. Il sito è abbastanza esteso e comprende numerose rovine di templi, una sorgente ed addirittura un piccolo anfiteatro affacciato direttamente sul mare. Se siete particolarmente interessati alla storia romana ed alle rovine allora contate di dedicare al sito almeno un'ora, se no fate un giro più breve e tenete in considerazione di visitare il sito di Baalbeck nella valle del Bekaa a nordest del Libano. Ad ogni modo un salto alle rovine di Byblos è assolutamente consigliato anche solo per gustare la luce magnifica del sole che scende all'orizzonte sulle colonne romane che ancora resistono al tempo.
Siti Archeologici di Sur
Sito archeologico Al Bass
Il sito archeologico di al Bass, se avete tempo, è raggiungibile con una camminata di circa mezzora dal centro di Tiro. Se invece siete di fretta, potrete chiedere ad uno dei taxi ubicati nella piazza principale, ma non aspettatevi un buon prezzo. Se la vostra intenzione poi è quella di tornare a Sidone o Beirut, prendete solo il trasporto per l'andata. Il bel sito romano conserva sul suo territorio una necropoli, un bell'arco trionfale e l'ippodromo che si dice essere il più grande e ben conservato del mondo. L'ingresso è a pagamento (circa 4€ per persona) ma vale la pena dedicare un po' della vostra giornata alla visita di questo luogo anche se inorridirete vedendo gli abominevoli palazzoni i cemento sorti alle spalle delle rovine.
Ispirati con le migliori liste degli esperti