MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Sète?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Sète

85 Collaboratori
  • Monumenti
    9 posti
  • All'aperto
    6 posti
  • Paseggiate
    7 posti

37 cose da fare a Sète

Mercati di Sète
La Marina
(4)
Le aste del pesce che si fanno al porto di Sète sono fantastiche. L'odore del pesce fresco, i gabbiani che si aggirano avidi tra le barche, i marinai segnati dal sole e orgogliosi di portare avanti tradizioni locali... tutti questi elementi rendono questo luogo davvero magico. Quel rumore delle onde, così speciale, che si sente nelle canzoni di Brassens. No, non è una cartolina... è un posto reale in cui tutti sembrano aver trovato il loro posto in un allegro disordine.
Belvedere di Sète
Mont St-Clair
(3)
Il belvedere di Mont Saint Clair è stato costruito di recente, nel 2009. Da questo punto potrete ammirare tutta la città e le sue peculiarità. In questa zona è stato costruito un monolito di basalto come decorazione: tuttavia, questa struttura non si integra per niente con il resto del paesaggio. L'area è esposta ai venti per cui se è inverno e volete ammirare la città dall'alto vi consiglio di fare una sosta rapida.
Di interesse turistico di Sète
Royal channel
(1)
Devo ammettere che abbiamo trovato questa curiosa celebrazione per pura fortuna, passeggiando per Sète. Questa fiera si tiene ogni anno in occasione delle festività di San Llis nel Canale Reale. Lo fanno dal 1666 e quella di quest'anno è stata l'edizione 268. Questo è niente. Si tratta di un combattimento in stile medievale, con lancia e scudo. Ma i guerrieri non vanno montati su cavalli, ma sulla poppa delle barche da pesca. Il perdente fa un tuffo ed è possibile, un buon livido se non si accerta di coprisi bene con lo scudo. Uno spettacolo molto animato, che attira un vasto pubblico e che nessuno può negare che brilla per la sua originalità.
Laghi di Sète
Lago Thau
(3)
La laguna di Thau è la più grande area lagunare della regione della Linguadoca-Rossiglione. Ha una superficie di circa 7500 ettari e una profondità media di cinque metri (il punto più profondo è il trou de la Bise, con i suoi 32 m). Si tratta di una laguna di acqua dolce e salata, con un equilibrio molto fragile perché il ricambio d'acqua avviene solo raramente. E' il posto ideale per l'allevamento delle ostriche. Abbiamo avuto la fortuna di poter fare un giro in barca per la laguna, perché quel giorno non soffiava vento e le acque erano tranquille. In alcuni momenti dell'anno, però, le escursioni in barca possono essere davvero pericolose perché a volte si formano delle grandi onde nella laguna. Per questo motivo, prima di salire in barca, vi consiglio di consultare le previsioni del tempo o di chiedere a qualche marinaio del posto. L'esperienza, a ogni modo, è stata eccezionale!
Chiese di Sète
Notre Dame de la Salette
(2)
Notre Dame de la Salette è una cappella molto particolare. Situata sul Mont Saint Clair, ha una struttura non del tutto cattolica. I disegni sulle pareti non assomigliano per niente a quelli delle altre chiese. Al contrario: sono semplici e non rappresentano scene bibliche. Questa cappella ha, insomma, un tocco moderno che ci ha sorpresi e che mai ci saremmo aspettati di trovare. Gli affreschi sono opera di Bringuier e risalgono al 1952.
Porti di Sète
Crociera tra i canali
(6)
Sète è conosciuta come "l'isola particolare" ed è vero che ha un fascino davvero speciale, vista la sua posizione tra il Mediterraneo e la laguna di Thau. Inoltre, vi sono molti canali che attraversano la città e per i quali è possibile, naturalmente, fare una piccola gita in barca. Io sono salito su una barca con una "guida" molto simpatica che mi ha spiegato vari aneddoti sulla città; è stato piuttosto divertente. Il tour dura un'ora e costa circa 7 euro a persona.
Spiagge di Sète
Spiaggia di Sète
(1)
Sète è una città dai due volti: quello alla vista di tutti è senz'altro quello dinamica. Le strade sono piene di auto, il porto e la zona industriale sono sempre in movimento, ecc. In pratica Sète è un tassello fondamentale nello sviluppo della regione, in particolare grazie alla pesca e all'allevamento di ostriche nella laguna di Thau. Il suo secondo volto è quello della Sète turistica: oltre alle visite guidate agli allevamenti di ostriche e ai luoghi della gioventù di Brassens, potrete camminare tranquillamente lungo i vari moli, come a esempio quello di Mont Saint Clair. Sète, a prima vista, è una città senza troppe attrattive: non ha un centro pedonale e i suoi dintorni sono così industrializzati che - dalla macchina o dal treno - è difficile coglierne la vera essenza. Tuttavia è una città che ha i suoi lati positivi e che merita una visita di una giornata.
Palazzi di Sète
Palais Consulaire
(3)
Situato nel Canal Royal, importante sito della vita urbana di Sete, questo edificio di stile art-deco contrasta fortemente con il resto del vostro ambiente, dominato dalle tipiche case in stile parigino che di solito si trovano in tutte le città francesi.Attualmente è la sede della Camera di Commercio della città e l'angolo che dà ai due canali ha una torre impressionante, che sembra più per una chiesa che per un immobile civile.
Mercati di Sète
Mercato Centrale
(3)
Il mercato centrale di Sète è, come suggerisce il nome, il mercato principale della città. E' composto da vari corridoi pieni di stand che vendono prodotti regionali. Le luci al neon non disturbano il folklore del luogo. I prodotti sono buoni e c'è la possibilità di degustare lì stesso il pesce fresco. E' un mercato con tantissima gente che vi potrà dare un'idea generale dei prodotti tipici della regione.
Porti di Sète
Asta
Ogni giorno, alle 15 ore, le barche ritornano dal mare. I pescatori dunque vanno a vendere il pesce del giorno al mercato. L'asta del pesce a Sète è completamente automatizzata (da ormai qualche anno): le casse con i pesci vengono disposte su dei nastri, vengono pesate e vendute all'asta ... La vendita è fatta da remoto: il sistema dell'asta è quindi molto pratico, ma mi sarebbe piaciuto assistere al sistema tradizionale, quando ognuno doveva sperare di gridare più del vicino per aggiudicarsi la partita. Doveva essere molto più vivace e divertente da guardare!
Vie di Sète
Rue Général de Gaulle
Via General de Caulle è la strada che conduce dal canale di Sète alle arterie commerciali della città. Si tratta di una strada pedonale in cui vi sono negozi di grandi marche internazionali. Percorrendo questa strada si può raggiungere il Parco Veil, uno dei pochi - se non l'unico - spazi verdi di questa parte della città. Si tratta di un luogo moderno, orientato al consumatore e con alcune attrazioni turistiche.
Statue di Sète
Statua à la gloire des joutes
(1)
I giochi nautici si praticano a Sète sin dalla fondazione della città, avvenuta nell'anno 1666. Questo, almeno, è quello che pare suggerirci questo tributo. L'opera è stata creata da Pierre Nocca, uno scultore che ha partecipato - tra l'altro - anche alla ristrutturazione della fontana della piazza del municipio. I giochi sono qui rappresentati da vari elementi. L'opera non è orientata in direzione dei passanti, ma in direzione del mare, verso le imbarcazioni.
Vie di Sète
Chemin du Mas Rousson
(1)
Il Chemin du Mas Rousson è in realtà una scala che conduce quasi direttamente alla parte superiore del Mont Saint Clair. Salirla è difficile, quindi vi consiglio di prendervela con calma, perché ci sono più di 100 gradini in pietra. Godetevi la tranquillità della zona, l'eleganza delle case dei dintorni e scoprite il panorama che lentamente si apre davanti ai vostri occhi. In realtà la scala non è lunghissima, l'unica cosa che è dura è la salita.
Statue di Sète
La Croix Blanche
La croce del Mont Saint Clair è, come molti altri monumenti religiosi, arroccata sulle colline e domina la città. Durante le serate speciali viene illuminata ed è visibile da tutta la città di Sète. Detto questo, sappiate che potete richiedere anche voi che la croce venga illuminata. Su un cartello, infatti, c'è scritto che - recandosi alla cappella di Saint Clair - è possibile richiedere che la croce venga illuminata in occasione di matrimoni, anniversari, funerali, ecc
Monumenti Storici di Sète
Monumento ai professori
Tutte le regioni sono piene di monumenti che ricordano i propri morti in battaglia. Questa stele è dedicata ai francesi che lavorarono in Algeria tra il 1830 e il 1962 e che "dedicarono le proprie vite e si sacrificarono in nome della Francia". Nella parte superiore della stele è rappresentata una parte del Maghreb e sono segnalate le città di Oràn, Algeri e Costantina.
Scogliera di Sète
Promenade Maréchal Leclerc
Dal vecchio Pointe di Lazaret potrete imboccare una strada che vi consentirà di ammirare da vicino il Mar Mediterraneo. Passa sulle scogliere e nelle vicinanze di coste così belle che non hanno nulla da invidiare a quelle della Bretagna. La brezza, che può essere più o meno forte, accompagnerà la vostra passeggiata. La strada è piuttosto lunga e il paesaggio è talmente bello che ci si dimentica delle macchine che passano nelle vicinanze. Ideale per una gita in famiglia o una passeggiata di coppia.
Statue di Sète
Statua Notre Dame de la Salette
La Cappella di Nostra Signora di La Salette prende il nome dalla statua della Vergine trovata nel cortile del l'ingresso del monumento religioso. Nostra Signora di La Salette è uno dei tanti appellativi della Vergine Maria. Si dice che in questo luogo la Vergine sia apparsa a un gruppo di persone nel 1846, piangendo a causa degli eccessi dei cristiani. In effetti, la statua della Vergine che si trova in questa cappella ha un'espressione davvero triste.
Piste Ciclabili di Sète
Passeggiata in bicicletta
La Promenade Maréchal Leclerc si può percorrere sia a piedi, sia in bici, visto che c'è un'amplia pista ciclabile che costeggia il Mar Mediterraneo. Lungo il viale potrete godere di bellissimi panorami spostandovi in una maniera "ecologica". Insomma, un bel posto da visitare.
Attività a Sète
GetYourGuide
(10)
9,09
GetYourGuide
(7)
11,91
GetYourGuide
(206)
8,24
GetYourGuide
(47)
56,78
GetYourGuide
173,09
GetYourGuide
35,72
Ispirati con le migliori liste degli esperti

Cose da visitare e da fare a Sète

State cercando cosa fare a Sete? Questo comune ha molte attività da offrire ai turisti. Situato in provincia di Montpellier, la maggior parte dei visitatori della città vengono per un giorno o due, quando sono in viaggio verso le Alpi.

Sulle rive del Mar Mediterraneo, si trova la città di Sète con molti canali, ancora pieni di barche da pesca, che al tramonto scaricano il pesce pescato dopo una giornata di lavoro.

Tra le cose migliori da fare a Sète c'è da visitare il suo piccolo porto.

La spiaggia della città è una delle cose da vedere a Sète, non molto grande, ma è l'ideale per godersi la tranquillità del Mediterraneo, senza confusione o troppe persone. Mount Saint-Clair a Sète è la collina che domina la pianura dove si possono ammirare i panorami magnifici. La salita a piedi o in auto, è una delle cose da fare a Sète oggi, una passeggiata molto piacevole, soprattutto in primavera o in autunno. La fatica è ricompensata dalla meravigliosa vista che si gode da lì. Vicino alla città, ci sono altri luoghi da visitare a Sète, come il lago di Thau, che ha una superficie di circa 7.

500 ettari e una profondità media di cinque metri.

La passeggiata lungo i canali in una delle piccole imbarcazioni che fanno visite turistiche con guida turistica, è una delle cose da fare a Sète prima di lasciare la città. Il tour di un'ora della città di solito non supera i 7 euro. Ci sono molti posti da vedere a Sète, non perdete l'occasione di visitare questa meravigliosa città, se siete in zona, ci sono molte cose da fare a Sete!