Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Chaumont-sur-Loire?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Chaumont-sur-Loire

13 Collaboratori

5 cose da fare a Chaumont-sur-Loire

Castelli di Chaumont-sur-Loire
Castello di Chaumont
(6)
Lungo la strada che da Tours porta a Blois, il castello di Chamont campeggia sulla riva opposta della Loira, creando un quadro bucolico d'altri tempi. Costruito nel XI secolo da Odo I, Conte di Blois, passò al cavaliere normanno Gelduin, che fece consolidare le fortificazioni. A seguito di matrimoni, il castello passò nelle mani degli Amboise, rimanendovi per cinque secoli. Nel 1455 il castello fu fatto incendiare e radere al suolo da Luigi XI, quale punizione a Pietro d'Amboise per la sua partecipazione alla Lega del bene pubblico. Perdonati gli Amboise, il Re contribuì finanziariamente alla ricostruzione del castello (1465 - 1475) a cui venne aggiunta un'ala a nord (oggi non più esistente). Nel 1560 la proprietà passò a Caterina de Medici, che vi ospitò numerosi astrologi, incluso Nostradamus. Alla morte del marito, Re Enrico II di Francia, Caterina usò il suo potere per costringere Diana di Poitiers, amante del marito, ad accettare il castello di Chaumont in cambio del più ambito Castello di Chenonceau. Diana di Poitiers vi visse per un breve periodo, dopo il quale il castello fu rivenduto.
Giardini di Chaumont-sur-Loire
Chaumont gardens
(3)
Il Castello di Chaumont, come molti castelli della zona della Loira, dispone d'immensi giardini. Questi sono divisi in due spazi: il parco del castello, comune e corrente, e lo spazio del Festival di giardini, aperto alla creatività di molti artisti invitati a comporre un'opera dentro del giardino, su un tema che cambia ogni anno. L'ingresso al festival è pagato separatamente da quello per il castello: costa solo 10 euro per entrare nello spazio del festival (l'entrata intera, che include il festival, il castello e le sue scuderie, costa 15,50 €, e solo il castello 9,50 €). Io non sono molto fanatica della natura, ma passeggiare per il Festival (che è aperto da fine aprile a metà ottobre di ogni anno) è stato una delizia: tra divertimento e stupore, ho scoperto le creazioni originali, che combinando fiori, alberi, piante e il tema del 2011, "giardini Biodiversità e futuro felice." Per godere tranquillamente di tutto ciò che c'è, vi consiglierei di prevedere un paio d'ore per questo festival, e un'altra mezza giornata per visitare il castello o passeggiare lungo le rive del fiume Loira .. Una bella giornata nella zona della Touraine, molto piacevole
Giardini di Chaumont-sur-Loire
(1)
Castelli di Chaumont-sur-Loire
(2)
Giardini di Chaumont-sur-Loire
(1)