Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Italia?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Grotte a Italia

Abbazie a Italia Aeroporti a Italia Ambasciate a Italia Autodromo e Piste da Corsa a Italia Bagno Turco a Italia Belvedere a Italia Boschi a Italia Bowling a Italia Cabaret a Italia Campi da Golf a Italia Cantine a Italia Canyon a Italia Cascate a Italia Casinò a Italia Castelli a Italia Cattedrali a Italia Centri Commerciali a Italia Centri di Bellezza a Italia Centros de Salud a Italia Chiese a Italia Cimiteri a Italia Cinema a Italia Città a Italia Cittadelle a Italia Competizioni Sportive a Italia Comuni a Italia Concerti a Italia Concerti a Italia Cortili a Italia Di interesse culturale a Italia Di interesse sportivo a Italia Di interesse turistico a Italia Discoteche a Italia Feste a Italia Fiumi a Italia Foreste a Italia Giardini a Italia Golfi a Italia Grotte a Italia Informazione Turistica a Italia Insenature a Italia Ippica a Italia Isole a Italia Laghi a Italia Lagune a Italia Mercati a Italia Mercatini a Italia Monumenti Storici a Italia Mostre a Italia Musei a Italia Negozi a Italia Ospedali a Italia Palazzi a Italia Palestre a Italia Paracadutismo a Italia Parchi Acquatici a Italia Parchi a Tema a Italia Parchi di Divertimento a Italia Parco Giochi a Italia Piazze a Italia Piste Ciclabili a Italia Polideportivo a Italia Ponti a Italia Porti a Italia Posti insoliti a Italia Pub a Italia Pueblos de vacaciones a Italia Quartieri a Italia Rafting a Italia Riserve Naturali a Italia Rovine a Italia Sala Concerti a Italia Scalata a Italia Sci a Italia Scogliera a Italia Sinagoghe a Italia Siti Archeologici a Italia Spettacoli a Italia Spiagge a Italia Stabilimento Balneare a Italia Stadi a Italia Stagni a Italia Statue a Italia Stazioni Ferroviarie a Italia Stazioni delle Corriere a Italia Strade a Italia Teatri a Italia Templi a Italia Terme a Italia Trekking a Italia Università a Italia Valli a Italia Vie a Italia Villaggi a Italia Vulcani a Italia Zone Locali Notturni a Italia Zone di Shopping a Italia Zoo a Italia

49 grotte a Italia

Grotte di Alghero
Grotte di Nettuno
(18)
Il belvedere Grotta di Nettuno è spettacolare. È possibile vedere entrambi i lati della costa, quella che dà sul mare e quella che si affaccia sulla costa più tranquilla e placida. Ci sono paesaggi spettacolari da lì. Il belvedere, naturalmente, è in alto, il che rende la prospettiva di cui beneficiamo privilegiata. Un posto degno di essere visto...
Grotte di Capri
Grotta Azzurra
(22)
La Grotta Azzurra deve la sua scoperta, alla passione di due turisti tedeschi che visitarono Capri nel 1826: uno scrittore, Augusto Kopisch, e un pittore, Ernesto Fries. Il crollo nell'era geologica di una grotta di 15-20 metri sotto l'attuale livello del mare e l'occlusione di qualsiasi altra fonte diretta di luce davanti all'ingresso, sono servite a dare la cavità della grotta e al bacino d'acqua, un colore magico. Da un lato, la luce del sole che penetra da un riflesso blu sulle pareti e nella volta della grotta, dall'altro riflettendosi nel fondo bianco di sabbia della grotta, da all'acqua una strana opacità, conferendole una luce argentea.
1 attività
Grotte di Dorgali
Grotta Ispinigoli
(1)
Questa grotta ha una particolarità: ospita al suo interno la colonna più alta d'Europa (38 metri). È formata da una stalagmite di 37 metri unita a una stalattite di 1 metro. È un peccato non poter fare foto né video, anche se c'erano varie persone che non badavano a questo divieto. Questa foto è stata scattata all'ingresso, non è di buona qualità ma si può vedere la colonna.
Grotte di Cala Gonone
Grotta del Bue Marino
(5)
Bellissima. È assurdo quanto la natura sia spettacolare.
Grotte di Firenze
La Grotta di Buontalenti
Dietro Palazzo Pitti si trovano i Giardini di Boboli, tracciati dai Medici, un ottimo esempio di giardinaggio rinascimentale. Si segnala la Grotta di Buontalenti, così chiamata per via del suo ideatore, Bernardo Buontalenti, il quale la disegnò per Francesco de' Medici nel 1583. Questa particolare grotta in stile tardo modernista è divisa in tre recinti che presentano una decorazione molto stravagante. Le stalattiti delle pareti rappresentano pastori e pecore; nella prima sala si trovano alcuni magnifici affreschi, opera del pittore Bernardino Pocceti, oltre ad una copia della Quattro Prigioni di Michelangelo, i cui originali si trovano nella Galleria dell'Accademia. La seconda sala ospita le figure di Paride rapendo Elena, opera di Vincenzo Rossi, mentre la terza sala presenta la fontana di Quartiere di Venere, di Jean Boulogne. Una visita consigliata per l'originalità della grotta e l'azzeccata combinazione tra affreschi e sculture intagliate nella roccia.
Grotte di Castro Leccese
Grotta Zinzulusa
(6)
La bellissima grotta azzurra si presenta alla vista con un bellissima entrata, vi sono stalattiti e stalagmiti e nell'ultima parte del percorso, questa visitabile solo da chi ha la patente subaquea, è possibile leggere delle scritte lasciate da speleologi che tanti anni fa scoprirono una melma nera sul fondo della grotta. Questa melma non era altro che sterco di pipistrello depositato da decenni sul fondo, e che successivamente fu venduta alle case cosmetiche per le sue proprietà. Da non perdere.
Grotte di Ulassai
Grotte di Su Marmuri
(2)
Sotto il tacco di Ulassai in Ogliastra è possibile visitare la grotta di Su Marmuri, un'apertura di un chilometro nel seno della terra. L'esperienza della visita, di circa un'ora, è davvero elettrizzante! All'interno della grotta ci sono sale altissime fino a 50 metri e le più varie forme di stalattiti e stalagmiti. Insomma tutto quello che uno vorrebbe esplorare in una caverna. È possibile entrare solo a gruppi ma ne varrà la pena. Le diverse sale hanno nomi basati sulle conformazioni che le caratterizzano, come la sala dell'Organo o quella del Cactus. Durante l'inverno l'accesso è chiuso, quindi controllate bene gli orari prima di andarci.
Grotte di Santadi
Grotte di is Zuddas
A 10 minuti di auto dalla Necropoli di Montessu si trovano le Grotte Is Zuddas. Il tour è di 1 ora e il biglietto costa € 9. Il percorso è bello, ma è consigliabile indossare vestiti pesanti, perché la temperatura all'interno delle grotte è di circa 10 gradi inferiore rispetto all'esterno.
Grotte di ToIráno
Grotte di Toirano
(11)
Davvero un bel modo di scoprire il passato dell’uomo!
Grotte di Genga
Grotte di Frasassi
Ci troviamo in provincia di Ancona nel comune di Genga nel cuore del Parco Naturale della Gola della rossa e di Frasassi. La visita alle grotte è un'esperienza unica che nessun visitatore dimentica per la bellezza dello scenario formato da stalattiti, stalagmiti, lance di alabastro e laghetti d'acqua cristallina dai colori e sfumature quasi irreali. si lascia l'auto al parcheggio e un pulmino porta i turisti all'ingresso delle grotte, passando in una gola tra due strapiombi di montagna. a orari precisi inizia il percorso sotterraneo. all'interno è vietato fotografare, però ci sono dei poster enormi all'ingresso ed è quelli che ho fotografato io. nel sito che ho messo però ci sono foto e filmati per vedere bene quasi tutto il percorso.
Grotte di Capri
Grotta Bianca
(2)
Capri è famosa per questa grotta che ha anche altri nomi; c'è un'altra grotta nella stessa rupe bianca chiamata anch'essa grotta bianca e proprio da questa cavità i nobili romani lanciavano giù gli schiavi indesiderati, mi è sembrato molto forte. L'isola di Capri è chiamata "La perla del sud" ,e l'icona di questa isola è la Grotta Bianca,o Faraglione ed è proprio il luogo in cui hanno girato la pubblicità di Dolce&Gabbana, anche se c'è un'altra grotta chiamata solamente Grotta Bianca da dove i romani gettavano gli schiavi ormai indesiderati. Si tratta di un tour molto raccomandato, ovviamente sono da tenere in conto le condizioni meteorologiche, perché, per la Grotta Azzurra, l'alta marea copre l'ingresso della Grotta Azzurra, ma anche se non è possibile entrare vale la pena passare in barca e ammirare le incredibili scogliere, e molte altre grotte. La gita in barca attorno l'isola inizia da Marina Grande, dal piccolo molo trasversale fino al porto. Ora ci dirigiamo verso Ovest, costeggiando la spiagga di Marina Grande ed i Bagni di Tiberio ci appaiono con alte rocce calcaree con fenditure e grotte sormontate da una ricca vegetazione locale. Dopo aver superato Punta Gramola, si arriva alla Grotta Azzurra (vi dirò la mia esperienza: il giorno favoloso in cui siamo andati in barca e appena arrivati a questa piccola entrata nella rupe che porta ad uan grotta detta Grotta Azzurra, avevamo paura perché non sapevamo nuotare e dovevamo salire su una piccola barca a remi e sederci o meglio quasi sdraiarsi sul fondo della barca, abbiamo lasciato che la gente salisse e finalmente ci siamo fatti coraggio e siamo saliti. Eravamo troppe persone per la barca, eravamo abbiamo ammassati sul fondo e siamo adnati verso la grotta con un misto di paura e desiderio di avventura, alla fine non siamo potuti entrare nella grotta, perché la marea si stava alzando, però ci provammo tre volte! Accidenti, se non sono morto di paura questa volta non morirò più! hahaha! C'era una catena che il rematore messo in piedi afferrava con la mano e appena si abbassava l'onda provavamo a passare ed al terzo tentativo la catena si è impigliata nei miei capelli!! Che tirata di capelli! Dopo dentro le pareti non c'è niente da vedere, solo si può guardare verso la piccolissima entrata dalla quale si passa con difficoltà, ci arrivava una luce che dava un bellissimo tono di turchese alle acque trasparenti della grotta. Tornati sulla barca a motore abbiamo proseguito verso ovest, passando per la Cala del Rio, la cala più grande del lato ovest dell'isola, e la Cala di Tombosiella, meglio conosciuta come la Cala di Limmo. Una volta supoerato il Faro di Punta Carena, si prosegue fino ad incontrare: la Grotta dei Santi, al cui interno l'erosione calcarea e l'azione del mare hanno plasmato delle forme che ricordano statue religiose; la Grotta Rossa, chiamata così a causa del colore scuro delle acque, dovuto alla presenza di alghe e infiorescenze sottomarine; la Grotta Verde, ricca di effetti di luce e colori. L'escursione che dura più di un'ora è da non perdere, ed è la migliore di Capri.
Grotte di Vieste
Grotte Marine di Vieste
(3)
Se non ce l'hai di tuo, vai al porto di Vieste, da lì partono e ti offrono mille proposte di escursione. Ci sono anche i caiacchi, le barche a vela, che fanno il giro della costa, con tanto di bagni nelle baie e pranzi di pesce a bordo.
Grotte di Vergemoli
Grotta del Vento
(3)
La Grotta del Vento si trova al centro del Parco Naturale delle Alpi Apuane in Garfagnana, a Vergemoli, in provincia di Lucca. La Grotta del Vento è così chiamata per la forte corrente d'aria che la percorre dal suo imbocco inferiore fino a quello superiore, che si trova ad oltre 1400 metri d’altezza. La temperatura interna alla grotta è di circa + 10,7°. La visita nella Grotta del Vento prevede 3 itinerari, di durata e costo differenti. La grotta è lunga circa 4 Km e durante l'escursione sotterranea si possono ammirare le bellissime concrezioni calcaree lucenti, stalattiti, stalagmiti e drappeggi. Man mano che si scende in profondità nella grotta, invece, le rocce diventano opache e ruvide. L'acqua piovana infatti non raggiunge tale profondità della grotta che, peraltro, è caratterizzata dalla presenza di limo, una sorta di fango presente sul pavimento e sulle pareti della grotta. Esistono molte gallerie e "saloni" scavati dagli speleologi nel corso degli anni e almeno altre 30 diramazioni inesplorate a causa di sifoni o di zone tutt'oggi inaccessibili.
Grotte di Gaeta
Grotta del turco
(5)
La Grotta del turco è una delle attrazioni naturalistiche più conosciute di Gaeta. Si trova appena fuori dal paese ma purtroppo si tratta di una visita a pagamento, ma che comunque ne vale la pena. E' chiamata la grotta del turco perché in questo posto appartato si nascondevano al tempo del ducato di Gaeta le imbarcazioni dei saraceni che attendevano le navi al loro passaggio per attaccarle e sottrargli le merci. A parte la singolarità della grotta, la visita è resa ancora più bella per il mare blu che non è facile trovare a cento chilometri da Roma.
Grotte di Castelcivita
Grotte Di Castelcivita
(3)
Un pomeriggio uggioso che si trasforma in un'avventura alle porte del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano (Salerno): siamo alle Grotte di Castelcivita! Lo scenario è suggestivo: si susseguono gallerie,strettoie scavate dall'azione millenaria dell'erosione carsica. In seguito al ritrovamento di strumenti in pietra e resti fossili si è potuta accertare la presenza umana presso le grotte risalente a circa quarantamila anni fa.
Grotte di Sadali
Grotte de Is Janas
(1)
Le grotte di Is Janas si sviluppano come un lungo corridoio di 280 m. Dopo l'ingresso, immerso in una rigogliosa foresta di lecci si scendono alcuni gradini e si entra in un ampio salone dal pavimento in discesa con grosse stalattiti, ricoperto da una verde patina naturale. Si raggiunge poi la parte inferiore del salone e si entra nel secondo meraviglioso ambiente, S’Omu de is Janas (la casa delle Fate) così chiamato per la presenza, di tre grosse stalagmiti che sarebbero le tre fate pietrificate della leggenda. Segue l'ambiente "Su Mulinu" per la forma di una delle colate. Lateralmente si possono ammirare due concrezioni particolarissime: Una stalagmite la cui forma ricorda una statua della Madonna col Bambino, e un'altra che richiama l’immagine del volto della Sacra Sindone. E' anche presente un'interessante fauna, non sempre visibile però, che ha portato qui numerose ricerche scientifiche.
Grotte di Melendugno
Grotte Basiliane
(1)
Le grotte basiliane si trovano lungo la costa del comune di Melendugno nel Salento, a due passi dal minuscolo abitato di Roca Vecchia. Distanti l'una dall'altra circa 60 metri, sono grotte di origine carsica e sono completamente invase dall'acqua e, per questo motivo, possono venir raggiunte esclusivamente a bordo di una barca o a nuoto (sempre facendo attenzione alle correnti e ai massi!). L'importanza di queste caverne è legata al ritrovamento, nel 1983, di antiche incisioni messapiche, latine e greche. L'area di Roca subì invasioni ed incendi nel XVI secolo prima di essere rasa completamente al suolo.
Grotte di Bolognano
Cascata della Cisterna
(1)
Superbe endroit qui se découvre après un peu de marche escarpé.
Attività a Italia
Civitatis
(176)
93
Civitatis
(46)
38
Civitatis
(30)
48
Civitatis
(55)
17
Civitatis
(49)
85
Civitatis
122
Civitatis
(2)
70
Civitatis
20
Civitatis
(2)
85
Civitatis
(1)
50
Civitatis
30
Civitatis
(1)
16
Civitatis
30
Civitatis
113