MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Nord?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Riserve Naturali a Nord

23 riserve naturali a Nord

Riserve Naturali di Miranda do Douro
Parco nazionale del Douro - Los Arribes del Duero
(12)
Gli "arribes" sono delle valli scavate dal Fiume Duero, nella zona compresa tra la provincia spagnola di Zamora e il Portogallo. In questa sezione il fiume scende, in certi punti, per più di 400 mt., creando spettacolari canyon, delle vere e proprie gole geologiche che sono utilizzate per la produzione di energia idro-elettrica. Sul lato portoghese si organizzano escursioni in barca, con l'accompagnamento di biologi che descrivono tutti i posti che si osservano.
Riserve Naturali di Melgaço
Parco Nazionale Peneda Gêres
(7)
Il Parco Nazionale di Peneda Geres è forse uno dei posti più belli e meno conosciuti del Portogallo. Si trova a meno di un'ora da Braga, dove si può visitare il Santuario del Bon Jesus e, meno conosciuto, il Santuario de Samieiro. Da quest'ultimo, che si trova a soli 2 km dal santuario del Bon Jesus si possono scorgere le migliori viste di Braga. Per arrivare al Parco Nazionale di Peneda Geres, oltre che da Braga, si può partire da Melgaço, in direzione Castro Leboreiro, vicino alla provincia spagnola di Ourense. Qui troviamo il Santuario di Nostra Signora Da Peneda con la sua grande cascata.
Riserve Naturali di Viana do Castelo
Monte Santa Luzia
(5)
Una delle tappe obbligatorie a Viana è l'ascensione al Monte di Santa Lucia, un bellissimo scenario naturale dal quale si apprezzano eccezionali panorami della città e del Fiume Lima. Si può salire in macchina, ma si consiglia di servirsi della funicolare di Santa Lucia. Sulla cima sorge la Basilica, con diversi sentieri per passeggiare, fontane ornamentali, sculture, bar e zona pic-nic. Tutta la zona è tenuta bene e pulita, ideale per una scampagnata. Un po' più in alto della basilica ci sono le rovine di un insediamento dell'Età del Ferro. Il monte ospita anche il famoso Hotel Pousada de Santa Luzía, un edificio del 1918, così come alcuni negozietti di artigianato e oggetti religiosi.
Riserve Naturali di Esposende
Natural Park of the North Coast (Parque Natural do Litoral Norte)
(1)
Il Parco Naturale della Costa Nord (Parque Natural do Litoral Norte) copre una superficie di 440 ettari e si estende lungo 18 km tra foce del fiume Cávado a Esposende e la località di Apulia. E' una delle più importanti zone di balneazione della costa nord del Portogallo, ci sono spiagge deserte lambite da acque cristalline e dune di sabbia bianca punteggiate di vegetazione. Si tratta di un'area naturale protetta.
Riserve Naturali di Soutelo
Montesinho Natural Park
(4)
Durante una delle nostre escursioni in una zona settentrionale del Portogallo abbiamo attraversato questo meraviglioso Parco Naturale di Montesinho, al confine con la zamorana Sierra de la Culebra, lungo una strada tortuosa. Il parco nazionale occupa i territori di Braganza e Vinhais, nel distretto di Tras-os-Montes. Con una superficie di oltre 74.000 ettari, è uno dei più grandi parchi naturali dei nostri vicini. È un paesaggio che presenta soavi colline e rocche arrotondate con una ricca vegetazione di pioppi, ontani, salici e grandi boschi di querce nere, castagno e rovere. Vi è anche la diversità di specie florali rare ed autoctone tipiche di questa area. In questo intorno naturale vivono animali come il lupo, il capriolo e il cinghiale, così come molti uccelli e rapaci. I punti montuose più alti del parco sono la Sierra de Coroa (1273 m) e Montesinho (1486 m). Ci sono anche vallate attraversate da fiumi come il Mente, Rabaçal, l'Ipanema, il Baceiro, il Sabor e Macas. Anche se la strada e' tortuosa, vale la pena visitare questo ambiente naturale, effettuare una passeggiata (ci sono sentieri segnalati) o limitarsi a respirare una boccata d'aria fresca ed osservare il paesaggio, soprattutto durante la primavera e in autunno.
Riserve Naturali di Vila Nova de Gaia
Dunas de Aguada Park
(3)
Il parco di Dune di Aguda, fondato nel 1997, si trova vicino alla spiaggia di Aguda, in Vila Nova de Gaia. È possibile accedervi dal passeggio pedonale che percorre circa 18 chilometri di spiagge di Vila Nova de Gaia. Nel parco si possono osservare alcune specie vegetali che esistono solo in quella zona. La visita è libera e gratuita. Una volta che si entra nel parco, si può visitare seguendo i sentieri in legno che percorrono tutto il parco. Ogni specie dispone di cartelli informativi di rigore. È una visita molto divertente se ci si trova in zona.
Riserve Naturali di Tarouca
Alcácima Park
Questo bellissimo parco si trova a circa 2 km dal centro storico, sul colle chiamato Morro de Alcácima, luogo del primo insediamento della città in epoca medievale. Si tratta di un parco naturale a cui si accede tramite le scale che partono dal centro di salute nelle vicinanze. Sulla salita (abbastanza ripida, tra l'altro), ho trovato alcune grandi gabbie vuote, ma erano per uccelli e piccoli animali. In questo parco ci sono molti sentieri immersi nel verde e nella natura incontaminata. In cima alla collina c'è un gazebo e una cappella. Un tempo,qui c'era il castello Tarouca, ora scomparso, che viene ricordato da una gogna e da un grande stemma sul pavimento.
Riserve Naturali di Vila Chã
San Lorenzo Hill (Monte de S. Lourenço)
(1)
La collina o montagna di San Lorenzo (Sao Lourenço) si trova nel municipio di Vila Chã. L'accesso è indicato perfettamente, basta seguire le indicazioni per il "Castro di San Lorenzo", un villaggio fortificato risalente all'età del ferro, ritrovato in questa collina e che vale la pena visitare. La montagna è alta 200 metri e si affaccia sull'estuario del fiume Cávado, perciò dalla vetta ci sono ottime viste. Come in molte altre parti del Portogallo, sulla cima hanno costruito una cappella. Vi consiglio vivamente di visitare questa montagna, fare una passeggiata per i suoi sentieri che attraversano una fitta pineta dove si trovano enormi rocce dalle forme curiose. È un buon posto per rilassarsi e perdersi, passare del tempo a contatto con la natura, godendo di una bella vista ed ammirando uno dei più antichi giacimenti archeologici della penisola iberica.
Riserve Naturali di Esposende
The Natural Park of North Coast dunes
Il Parco Naturale della Costa Nord del Portogallo è un'area protetta che si estende dalla foce del fiume Cávado ad Esposende (distretto di Brada) fino alla regione della Puglia, comprendendo così circa diciotto kilometri. Nel tratto di spiaggia che si trova tra Esposende e Ofir, ci troviamo di fronte a delle piccole dune protette in alcune zone da recinzioni metalliche, e in altre da sacchi di sabbia posti per evitare che il mare, con il suo travolgente impeto, non le sommerga.
Riserve Naturali di Montalegre
Pitoes das Junias, Gerés-Portugal
(1)
Pitoes das Junias è un piacevole paesino di montagna (+ 1200 m.), che si trova nelle montagne di Peneda-Geres PN, nel nord del Portogallo, al confine con la Spagna. Lo abbiamo visitato durante i nostri percorsi motociclistici e seguendo il lupo iberico dalla Baixa Limia e Peneda Geres, cerchiamo sempre di seguire questa strada di alta montagna, per fermarci a mangiare o cenare un baccalà alla portoghese nel su ristorante più rappresentativo (Don Pedro, www.Dompedropitoes.Com) e altra buone carni e specialità della cucina locale della zona Tramontana. Tutta la regione è ideale per escursioni a piedi o in mountain-bike, trekking, ciclismo, ecc... Nei tour attorno al paese, godendo di una splendida vista sulle montagne in qualsiasi periodo dell'anno, troviamo i resti significativi tipici delle città della zona (case, fornaci, ponti, fontane, ecc), ed anche reperti storici e di valore archeologico al attraversare il confine con la Spagna, nei pressi della diga di Mao de Salas (Casola fare Foxo) abbiamo anche avvistato diversi branchi di cavalli selvaggi, mucche autoctone, capre e pecore al pascolo nei prati e montagne di Pitões e delle città vicine, difese dagli attacchi dei lupi da mastini della razza Castro Laboreiro, e la vista delle aquile posate sui pali, molto bella e naturale la campagna rurale! L'area è stata dichiarata Riserva della Biosfera dall'UNESCO.
Riserve Naturali di Guimarães
Monte di Santa Caterina - Montanha da Penha a Guimarães
Non si può andare via da Guimarães senza visitare il monte di Santa Caterina, più conosciuto come Montaña de Penha. Si trova a 400 metri di altitudine, a circa 7 km dalla città; ma nonostante si possa andare attraverso una stretta e tortuosa strada che parte dalla Praceta Kaiserslautern, il modo più comodo è salire sulla teleferica. Una volta su, la vista è spettacolare. I suoi 60 ettari di bosco e frondosa vegetazione sono il pulmone della città. Una delle cose che di questo monte più chiamò la mia attenzione, è la presenza di gigantesche rocce di granito di forme tondeggianti, molte di esse stavano in mezzo alle stradine tra le quali si doveva camminare chinati. Questo monte è luogo di passatempo, riposo e svago per gli abitanti della città dato che ha una zona di campeggio, diversi percorsi di sentierismo e passeggiate durante le quali si incontrano grotte, eremi (come quello di Santa Catarina o quello di São Cristovão) e belvedere (come quello di Pio IX) un minigolf, circuiti di ginnastica, diverse zone da pic nic e caffetterie-chioschi. C'è anche un trenino turistico e un piccolo mercatino, e la possibilità di realizzare visite guidate nei dintorni, della durata di 2,5 ore. Penha è anche uno dei luoghi di pellegrinaggio più importanti del nord del Portogallo, dato che alla cima del monte si trova il Santuario de Penha, la cui festa (pellegrinaggio annuale) si celebra la seconda domenica di settembre. Anche se io andai il 19 di luglio e si stava celebrando un pellegrinaggio in onore a Nossa Senhora do Carmo.
Riserve Naturali di Ofir
Pine forest of Ofir
La principale area di villeggiatura di Esposende è Ofir, situata a soli 3 km, dove c'è una interminabile spiaggia di sabbia bianca finissima (anche se c'è molto vento). Di fronte alla spiaggia c'è un lungomare con ristoranti e bar, e subito dietro una zona di dune e una pineta. L'ombra di questi pini è un buon posto per ripararsi dal vento e dal sole, soprattutto all'ora di pranzo, dove è comune vedere persone fare picnic. In estate c'è traffico, perché tutti quelli che vanno alla spiaggia parcheggiano tra i pini, e gli stretti sentieri diventano impraticabili. Immerso nella pineta di Ofir vi è un complesso di chalet e l'hotel Estalagem Parque do Rio.
Riserve Naturali di Guimarães
Monte Latito
Il monte Latito (detto anche Falperra) si trova nell'hinterland della città ed è popolarmente conosciuto come la "collina sacra", poiché qui ebbe luogo la battaglia di San Mamede, la cui vittoria avrebbe permesso la creazione del regno portoghese. Da questa collina si gode una bella vista dell'intera città. Il monte è dominato da tre edifici dichiarati Monumenti Storici: il castello medievale, di fronte a esso la chiesa romanica di San Miguel (dove fu tenuto a battesimo Afonso Henriques, primo re del Portogallo) e, scendendo verso il centro della città, il maestoso palazzo dei Duchi di Braganza e una piccola cappella. Dal lato opposto della strada si erge la chiesa di san Dámaso. Il monte Latito possiede numerosi sentieri nel mezzo della vegetazione; per i portoghesi questo è un luogo di alto valore simbolico e storico, appunto per gli eventi accaduti qui nel XII secolo.
Riserve Naturali di Braga
(1)
Riserve Naturali di Vila Real
(1)
Riserve Naturali di Vila do Conde
Riserve Naturali di Terras de Bouro
Riserve Naturali di Vila Nova de Famalicão
(1)
Attività a Nord
GetYourGuide
(128)
4,58
GetYourGuide
(57)
10,99
GetYourGuide
(268)
13,74
GetYourGuide
(33)
14,01
GetYourGuide
(20)
21,62
GetYourGuide
(247)
11,91
GetYourGuide
(793)
23,08
GetYourGuide
12,82
GetYourGuide
(39)
64,11
GetYourGuide
(10)
10,07
GetYourGuide
(173)
19,23
GetYourGuide
(34)
9,16
GetYourGuide
(62)
10,99
GetYourGuide
(115)
62,63
GetYourGuide
(16)
21,43
GetYourGuide
(7)
13,69
GetYourGuide
(75)
89,29
GetYourGuide
(4)
5,49
GetYourGuide
(20)
10,07
GetYourGuide
33,43