Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Raccomanda a un posto
Ti piace Pantheon?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Pantheon

info
salva
Salvato

142 opinioni su Pantheon

9
Guarda le foto di Miskita
9 foto

Il pantheon di agrippa è l’edificio m...

Il Pantheon di Agrippa è l’edificio meglio conservato al giorno d’oggi, grazie a donazioni ed alla sua trasformazione in chiesa nel VII secolo.
Fu fatto costruire nel I secolo a.C. da Agrippa. In un primo momento venne dedicato ad Augusto, ma quest’ultimo rifiutò tale onore e lo dedicò di volta in volta ad una diversa divinità. In questo periodo l’edicio era ancora rettangolare, la sua forma attuale la si deve all’intervento di Adriano (I secolo).
La porta d’entrata, in bronzo, è originale dell’epoca. Tutta l’entrata era ricoperta di bronzo, ma il papa Urbano VIII Barberino utilizzò tale materiale per costruire il Baldacchino di San Pietro. Al giorno d’oggi rimane un famoso epigramma a testimonio di questo scempio: "Ciò che non fecero i barbari, lo fecero i Barberini".
Ma nonostante questo il Pantheon continua ad essere un edificio meraviglioso. Al suo interno tutto è ricoperto da marmo di diversi colori.
L’unico inconveniente di questo tempio è che, essendo una meta turistica molto famosa, è sempre molto affollato.
Miskita
8
Guarda le foto di lamaga
8 foto

La straordinaria cupola del pantheon,...

La straordinaria cupola del Pantheon, che compete con quella della Basilica di San Pietro, è la più grande cupola di volta realizzata in muratura. E' a mezzogiorno quando la visita al Pantheon è più sorprendente in quanto l'occhio della cupola è l'unica fonte di luce che entra del Pantheon. Il suo diametro è di nove metri. E' possibile vedere perfettamente il raggio di luce che penetra dall' apertura. Anche di pomeriggio vele la pena visitare il Pantheon, come la Piazza della Rotonda. La costruzione di questa cupola merita di essere raccontata: è stata realizzata cpn un unico getto di calcestruzzo su un telaio di legno. Le sue proporzioni sono incredibili e il diametro della cupola è uguale alla sua altezza. Pur essendo la più grande cupola mai costruita, la sensazione è che dà è qualcosa di etereo... Una vera meraviglia che non si può perdere.
lamaga
8
Guarda le foto di nuria
8 foto

Una cupola impressionante

Il Pantheon fu costruito su indicazione di Adriano sopra l'edificio originale voluto da Marco Agrippa nel 27 A.C. Questo tempio trasformato in chiesa, esiste dall'anno 120. Oltre alle porte in bronzo, la cupola è impressionante poichè è caratterizzata da una forma semisferica perfetta:si tratta infatti di uno dei maggiori esiti architettonici romani. Il monumento è illuminato da un foro di 9 metri di diametro, attraverso il quale la pioggia forma una colonna. Per visitarlo: dal lunedì al sabato dalle ore 9.0 alle ore 19.30; la domenica dalle ore 9.00 alle ore 17.30
nuria
7
Guarda le foto di Coline
7 foto

Cupola del pantheon

Se il Pantheon romano è già un imponente monumento nelle sue proporzioni e la sua tipica facciata d'epoca ha colonne, è anche grazie alla sua cupola centrale, massiccia e imponente. Con 43 metri di diametro all'interno, era la più grande cupola, e ancora oggi rimane la più grande del mondo, in calcestruzzo non armato. La cupola fornisce pozzi di luce eccezionali nella Chiesa, grazie all'occhio centrale, largo circa 9 metri. Impressionante.
Coline
Leggi altre 10
Pubblica
1
Guarda le foto di Luis
1 foto

Il pantheon è un edificio della roma ...

Il Pantheon è un edificio della Roma antica costruito come tempio e oggi straordinariamente conservato. Al suo interno, è possibile ammirare la perfetta simmetria della cupola e la splendida tomba di Raffaello Sanzio. Sulla sommità della cupola si trova un oculo che consente il passaggio della luce.
Luis
3
Guarda le foto di Nicola Peripatetico Benini
3 foto

Pozzo luce

Un'attesa di qualche ora per un treno in partenza da Roma Termini può non essere una brutta cosa, se si sa come impiegare il tempo.
Nicola Peripatetico Benini
30
Guarda le foto di El Triunfo de la Cruz
30 foto

Un gioiello dell'umanità.

Il Pantheon di Agrippa è uno dei monumenti più suggestivi della Città Eterna. L'architettura sublime e la sua eccellente stato di conservazione ci porta indietro più di 2.000 anni. Raggiungere il Pantheon di Agrippa è molto semplice, e che si trova in una zona molto cntrica di Roma. Anche se il suo nome più noto è il Pantheon di Agrippa Marco per lungo tempo era conosciuto come il Tempio di Adriano, e chi era incaricato di ricostruire il tempio sull'originale. Il Pantheon di sorprendente esterno di Agrippa, ma ciò che è veramente straordinario è la meraviglia della cupola, la più grande volta della muratura costruito dall'uomo. Nell'anno 609 fu consacrato come una chiesa cristiana e ha imposto il nome di Santa Mara dei martiri. Dal 1870 è stato utilizzato, inoltre, come un pantheon reale. Tutti i resti di Vittorio Emanuele II, Umberto I e Margherita di Savoia. E mentre ci apparteneva alla regalità, l'artista Raffaello anche sepolto. La leggenda narra che Rafael avrebbe riposato tutto perché in quel luogo era dove è entrato l'ultimo sole della giornata. Questo tempio romano circolare dedicato a tutti gli dei è stato, secondo Michelangelo Buonarroti, uno Anglico e non disegno umano. Se questo è ciò che deca che è tra i primi tre performer della storia dell'arte, possiamo aggiungere poco. Vi consiglio di visitare la mattina come questo è quando la luce del sole è più intenso e nient'altro immettere podris verificare la purezza del palazzo illuminato solo da luce naturale. La luce è ovunque come un raggio della divinità, che rende questo maestoso edificio qualcosa di magico e indimenticabile. La bellezza del Pantheon di Agrippa si integra perfettamente con l'atmosfera in là a tutte le ore in Piazza della Rotonda e dintorni. Merita una spesa molto tempo guardando tutte le facce di turisti che si recano a caccia di una buona foto del Pantheon, o approfittando della bellezza del luogo per avere un attimo di tregua. Il Pantheon di Agrippa a Roma è una visita d'obbligo. Si tratta di una vera e propria opera d'arte.

Una joya de la humanidad.

El Panteón de Agripa es uno de los monumentos más impresionantes de la ciudad eterna. La sublime arquitectura y su excelente estado de conservación nos hacen retroceder más de 2.000 años.

Llegar hasta el Panteón de Agripa es muy sencillo, ya que está en una zona muy céntrica de Roma.

Aunque su nombre más conocido es el Panteón de Marco Agripa durante mucho tiempo fue conocido como el templo de Adriano, ya que fue el encargado de reconstruir el templo sobre el original.

El Panteón de Agripa es sorprendente por fuera, aunque lo realmente extraordinario es la maravilla de cúpula, la mayor bóveda de mampostería construida por el hombre.

En el año 609 fue consagrado como iglesia cristiana y se le impuso el nombre de Santa María de los Mártires. A partir de 1870 fue usado, además, como panteón real. Allí descansan los restos de Vittorio Emanuele II, Umberto I y Margarita de Saboya. Y aunque no perteneció a la realeza, el artista Rafael Sanzio también fue sepultado allí. Como curiosidad, se dice que Rafael quiso descansar allí ya que en ese lugar era donde entraba el último rayo de sol del día.

Este templo circular que los romanos dedicaron a todos los Dioses fue, según Miguel Ángel Buonarrotti, “un diseño angélico y no humano“. Si esto es lo que decía el que está entre los tres mejores artistas de la Historia del Arte, poco podemos añadir.

Os recomiendo visitarlo por la mañana ya que es cuando la luz del sol es más intensa y nada más entrar podréis comprobar la pureza del edificio solamente alumbrado por la luz natural. La luz lo inunda todo como si fuera un rayo de divinidad, lo cual hace de ese majestuoso edificio algo mágico e inolvidable.

La belleza del Panteón de Agripa se complementa perfectamente con el ambientazo que hay a todas horas en la Piazza della Rotonda y sus alrededores. Merece la pena pasar allí un buen rato contemplando los rostros de los turistas que van a la caza de una buena foto del Panteón, o que aprovechan la belleza del lugar para tomarse un momento de respiro.

El Panteón de Agripa en Roma es una visita imprescindible. Es una auténtica obra de arte.
El Triunfo de la Cruz
Traduci
Vedi l'originale
12
Guarda le foto di Roberto Gonzalez
12 foto

Pantheon di agrippa

Il mio posto preferito a Roma, dove vado ogni volta che vengo in città. I dati non vuole parlare, azione o imperatori, mi piace sapere cose su di lui, su ciò che ha visto e ciò che resta da vedere. Leggende, come quella che si era accumulata terra e oro per costruire la cupola più grande dei quali sono sopravvissuti dall'antichità, impedendone la caduta. Gli ospiti quindi rimuovere il terreno, i Romani avevano il privilegio di stare con le monete che appare. In un batter d'occhio il Pantheon è stato completamente pulito. Oggi l'edificio interessante se contesto austero rende la Piazza della Rotonda, uno dei luoghi più frequentati della città. Ci sono altre storie, come quella dei "norcini" venditori di salsiccia nel 1638, dopo la scoperta che le salsicce vendute a base di carne umana delle persone che si sono uccise sono stati condannati a essere battuto con mazze, decapitato e squartato in piazza . Ma ci sono altre leggende sepolte dentro come Rafael, Vittorio Emanuele II e Umberto I con la regina Margherita. Un'altra storia è quella che si trasformò in una padella gigante ogni 19 mrzo quadrato quando in onore di San Giuseppe sono stati riempiti vaschette di pesci e ciambelle per tutto il giorno. Se Roma è leggenda, questo è uno dei più leggendari, quindi non posso vederlo.

Panteón de agripa

Mi sitio favorito de Roma, al que voy siempre que llego a la ciudad. No quiero hablar de datos, de medidas ni de emperadores; me gusta saber cosas sobre él, sobre lo que ha visto y sobre lo que le queda por ver. Leyendas, como la que cuenta que se fueron acumulando tierra y oro para levantar la cúpula más grande de las que han sobrevivido de la Antiguedad, evitando su derrumbamiento. Invitados luego a retirar la tierra, los romanos tuvieron el privilegio de quedarse con las monedas que aparecían. En un santiamén el Panteón quedó completamente limpio. Hoy en día el austero aunque atrayente edificio hace de telón de fondo de la piazza della Rotonda, uno de los sitios más frecuentados de la ciudad. Hay otras historias, como la de los "norcini", los vendedores de salchichas que en 1638, tras descubrirse que vendían embutidos hechos con carne humana de la gente que ellos mismos asesinaban fueron condenados a ser golpeados con mazos, degollados y descuartizados en la plaza. Pero dentro hay otras leyendas enterradas como Rafael, Vittorio Emmanuel II y Umberto I junto a la reina Margherita.
Otra historia es la que convertía en una gigantesca freiduría la plaza cada 19 de mrzo, cuando en honor a San José se llenaban las sartenes de pescados y buñuelos durante todo el día.
Si Roma es leyenda, éste es uno de los lugares más legendarios, por eso no puedo dejar de visitarlo.
Roberto Gonzalez
Traduci
Vedi l'originale
11
Guarda le foto di Almudena
11 foto

Tra i monumenti meglio conservati

Il Pantheon è uno dei monumenti meglio conservati dell'antica Roma. E 'stato il primo edificio classico trasformato in chiesa: nel 608, i Foca imperatore bizantino (proprietario della Roma, al momento) ha offerto a papa Bonifacio IV. Così, l'antico tempio dedicato a "tutti gli dei di Roma" divenne la chiesa dei martiri di Santa Maria ad, dedicata ai martiri della persecuzione. Una quantità enorme di ossa dalle catacombe di Roma tutti sono stati trasferiti alla nuova chiesa. Anche se il suo frontespizio Pantheon conservato nel nome di Agrippa, che ha sollevato il primo Pantheon sotto Augusto, l'edificio che vediamo oggi è stata costruita dall'imperatore Adriano nel II secolo. La forma sferica degli interni (la cupola è la metà sfera perfetta) dovrebbe riflettere la perfezione dell'impero romano, destinato a durare per sempre. Oggi, oltre a rimanere una chiesa culto, il monumento serve come un pantheon reale. Esso contiene le tombe dei primi due re di Italia unita, e la tomba del famoso pittore rinascimentale Raffaello. Buffo come si risolve il problema di acqua che attraverso il tetto, ci sono buchi nel pavimento per l'acqua di penetrare attraverso questi fori.

De los monumentos mejor conservados

El Panteón es uno de los monumentos mejor conservados de la Antigua Roma. Fue el primer edificio clásico transformado en iglesia: en el año 608, el emperador bizantino Focas (dueño de Roma en aquel momento) se lo ofreció al Papa Bonifacio IV. De este modo, el antiguo templo dedicado “a todos los dioses de Roma” se convirtió en la iglesia de Santa María ad Martyres, dedicada a los mártires de las persecuciones. Una enorme cantidad de huesos procedentes de todas las Catacumbas de Roma fueron trasladados a la nueva iglesia.

Aunque el Panteón conserva en su frontispicio el nombre de Agripa, que levantó el primer Panteón en tiempos de Augusto, el edificio que hoy vemos fue construido por el emperador Adriano en el siglo II. La forma esférica de su interior (la cúpula es una media esfera perfecta) debía reflejar la perfección del Imperio Romano, destinado a durar eternamente.

Hoy, además de seguir siendo una iglesia de culto, el monumento cumple la función de panteón real. Contiene las tumbas de los dos primeros reyes de la Italia unificada, y también la tumba del insigne pintor renacentista Rafael. Es curioso cómo se soluciona el problema del agua que entra por el techo, hay unos agujeros en el suelo para que ese agua se filtre por esos orificios.
Almudena
Traduci
Vedi l'originale
7
Guarda le foto di ANADEL
7 foto

Uno dei più fotognicos ci edificos

Dal tempo di Adriano, costruito nel 126 dC, è l'edificio meglio conservato della Roma antica. Nel settimo secolo, è quando fu donato al papa Bonifacio IV e lo ha trasformato in una chiesa, che ha contribuito alla loro conservazione, qualcosa di simile a quello che è successo al Colosseo. Il Pantheon è un esempio di eccellenza architettonica, misura la stessa in altezza diametro: 43.30 metri. La cupola, a parità di diametro, è superiore a quella della Basilica di San Pietro. Nel centro, l'apertura di un oculo 8,92 m che permette alla luce e fa sì che sia uno degli edifici più fotogeniche che conosco, la perfezione del cassone e l'influenza dei raggi nella sua architettura è indescrivibile. All'esterno l'edificio è a pianta quadrata, con 16 colonne di granito alta 14 metri. Ospita numerose tombe dei re d'Italia e molte opere d'arte, qui è sepolto Rinascimento pittore e architetto Rafael. Piazza della Rotonda, con un obelisco e fontana al suo centro, è dove questo edificio, uno dei più interessanti della città, è uno dei più vivaci di Roma. Vieni più vicino per vedere la Chiesa di San Ignacio, a piedi e spettacolare.

Uno de los edificos más fotogénicos que existen

De tiempos de Adriano, erigido en el año 126 d.C, es el edificio mejor conservado de la antigua Roma.

En el siglo VII es cuando fue donado al Papa Bonifacio IV y éste lo transformó en una iglesia, cosa que contribuyó a su buena conservación, algo parecido a lo que pasó con el Coliseo.

El Panteón es un ejemplo de excelencia arquitectónica, mide lo mismo de diámetro que de altura: 43,30 metros. La cúpula, con el mismo diámetro, es mayor que la de la Basílica de San Pedro. En el centro, se abre un óculo de 8,92 m que deja pasar la luz y provoca que sea uno de los edificios más fotogénicos que conozco, la perfección de los casetones y la influencia de los rayos en su arquitectura es indescriptible.

Por fuera el edificio es cuadrado, con 16 columnas de granito de 14 metros de altura.
Alberga tumbas de numerosos reyes de Italia y multitud de obras de arte, aquí está enterrado el pintor y arquitecto renacentista Rafael.
La plaza de la Rotonda, con un obelisco y fuente en su centro, es donde está este edificio, uno de los más atrayentes de la ciudad, es una de las más animadas de Roma.
Acercaros a ver la Iglesia de San Ignacio, a poca distancia y espectacular.
ANADEL
Traduci
Vedi l'originale
7
Guarda le foto di mathilde
7 foto

Il pantheon a roma è in origine un te...

Il Pantheon a Roma è in origine un tempio dedicato alle divinità dell'antica Roma. E 'stato convertito in una chiesa cattolica nel VII secolo. Dopo essere stato utilizzato come luogo di culto fin dai tempi antichi, è estremamente ben conservato, ed è anche l'unico monumento che è ancora in buono stato e la data del Greco Romano. Il nome di Pantheon significa "appartenente a tutti gli dei" e deriva dal greco. Il Pantheon è situato nel cuore di Roma, questo è dove abbiamo sempre celebriamo matrimoni e masse chiesa, in modo da poter entrare gratuitamente. E 'la più grande cupola dell'antichità e fino al XV secolo, non c'erano più. Vi è un foro nella parte superiore della cupola che lascia una luce, gira bene con la direzione del sole. La domanda che tutti si chiede, date le dimensioni del foro è quello che succede quando piove? Beh semplicemente piove in chiesa, ma non molto a quanto pare, perché c'è spesso vento piovuto in diagonale. Il primo Pantheon fu costruito nel -27, questo è un "nuovo" pantheon che ammiriamo, costruito da Adriano, grande ammiratore della cultura greca. Un'opera d'arte.

Le panthéon de Rome est à l´origine un temple dédié à tous les dieux de l´antiquité romaine. Il a été transformé en église catholique au VIIème siècle. Ayant toujours été utilisé comme lieu de culte depuis l´antiquité, il est extrêmement bien conservé, et c´est d´ailleurs le seul monument qui soit encore en si bon état et date de l´antiquité gréco romaine.

Le nom de Panthéon signifie « qui appartient à tous les dieux » et vient du grec. Le Panthéon se trouve en plein cœur de Rome, c´est une église où l´on célèbre toujours des mariages et des messes, on peut donc y entrer gratuitement. C´est la plus grande coupole de l´antiquité, et jusqu´au XVème siècle, il n´y en avait pas de plus grande.

Il y a un trou en haut de la coupole qui laisse rentrer la lumière, celle-ci tourne bien entendu avec l´orientation du soleil. La question que tout le monde se pose, vu la taille du trou, est qu´est-ce qu´il se passe quand il pleut ? eh bien il pleut tout simplement dans l´église, mais pas beaucoup paraît-il, car il y a souvent du vent qui fait pleuvoir en diagonale. Le premier panthéon a été construit en -27, c´est un « nouveau » panthéon que l´on admire, construit par Hadrien, grand admirateur de la culture grecque. Une œuvre d´art.
mathilde
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di Fabio Lomeña
1 foto

Lost è il modo per trovare roma

Roma merita molto di trascorrere la vostra visita è abbastanza ovvio, ma una buona (e vecchio) amico si appresta a godere presto "La Città Eterna" e potrebbe beneficiare di alcuni "riti" e conclusioni: Oltre Eternal Roma è enorme ed è affollata di turisti, prendere una macchina a noleggio è in qualche misura un po 'pazzo, in auto come un matto per essere la più desiderabile dimenticare le buone maniere e di andare in qualsiasi destinazione come se avessimo la scelta come sempre in caso contrario, "si mangia vivo" anche alcune zone sono chiuse al traffico a intermittenza, in modo che il percorso più breve tra due punti dipenderà in gran parte il fuso orario. In ogni angolo sembra nascondere una fontana o un monumento sorvegliato dalla polizia, quindi, anche perdersi può essere un modo perfetto per "trovare Roma". In effetti è così che abbiamo affrontato con il Pantheon, non abbiamo potuto entrare a causa delle ore, ma ancora amato. Per mangiare, la "tavola calda" è l'opzione più economica (se lo sono), ma lo ripetiamo a Pier 1, vicino al Colosseo, per la sua deliziosa "Tiramisù" e il suo prezzo adeguato è stato anche vicino a una panetteria-gastronomia appetitosa che ottenere una scelta di pane e salumi si combinano ai gusti dei consumatori. Purtroppo nella maggior parte accusano Roma, era il luogo dove le differenze tra stelle, dei due paesi, così fanno ritenere che le nostre tasche in cerca di permessi. Inoltre, è bello scoprire che con l'acquisto di biglietti includono l'accesso al Colosseo Palatino, entrambe le visite essenziali, naturalmente.

Perderse es la forma de encontrar roma

Que Roma merece mucho el gasto de su visita es algo bastante obvio, pero un buen (y viejo) amigo se dispone a disfrutar en breve de "La Ciudad Eterna" y quizá se beneficie de algunas "observancias" y conclusiones propias:

Además de Eterna, Roma es inmensa y está atestada de turistas, llevar un coche de alquiler es, hasta cierto punto, una pequeña locura, conducen como locos siendo de lo más aconsejable olvidarse de las buenas formas y dirigirse a cualquier destino como si siempre tuvieramos la preferencia pues, de lo contrario, "te comen vivo" además ciertas zonas quedan cerradas al tráfico de forma intermitente, por lo que el camino más corto entre dos puntos dependerá mucho de la franja horaria.

En cada esquina parece ocultarse una fuente o monumento custodiado por la policía, así que incluso perderse puede ser una manera perfecta de "encontrar Roma". De hecho fue así como nos topamos con el Panteón de Agripa, no pudimos entrar dadas las horas, pero aún así nos encantó.

Para comer, las "tavola calda" son la opción más económica (si se encuentran) aunque nosotros repetimos en Pier 1, cerquísima del Coliseo, por su delicioso "Tiramisú" y por su ajustado precio, cerca también era apetitoso una panadería-charcutería que dan la opción de combinar panes y chacinas al gusto del consumidor.

Lamentablemente en Roma fue donde más acusamos las diferencias entre las estrellas hoteleras de uno y otro país, aconsejo por tanto que se busquen tantas como nuestro bolsillo permita.

Por lo demás, resulta agradable descubrir que al comprar los billetes de acceso al Coliseo se incluya el Palatino, ambas visitas imprescindibles, claro.
Fabio Lomeña
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di jesus perez canton
1 foto

L'occhio

Vieni con qualcosa di nuovo. Questo fine settimana sono stato a Roma per la seconda volta e ho potuto ottenere anche dee vedere tutte quelle cose che io non ho avuto la prima volta. Dalla mia prima visita portava un ricordo strano perché, di tutti i meravigliosi monumenti e gli edifici che si trovano a Roma, ero venuto io sopraffatto da uno che non si aspettava, che potrebbe anche non sapere della sua esistenza prima di visitare la Città Eterna . Questa seconda visita è stata, a parte i piedi per terra mi da camminare, per confermare la mia sensazione iniziale. Ora sono in grado di dire e di garantire ciò che il mio monumento preferito a Roma: Il Pantheon. Questa volta ho chiaramente visto che la prima volta ho avuto ragione, ognuno ha i suoi gusti ed a Roma, mi piacerebbe prendere il Pantheon. L'edificio è magnetismo puro, è un edificio impossibile, forse non così ornato come altri, ma trovo i suoi limiti nel cercare di immaginare come potrebbe essere costruita migliaia di anni fa. Non è possibile. Non è fattibile. Se non ci potevamo credere che nell'universo c'è più Ordine di affrontarlo. Con il suo occhio 9 metri! diametro cupola e perfettamente proporzionato, con lo stesso diametro altezza. Incapace di esistere se un potere superiore non ha posto direttamente sul nostro pianeta per la nostra gioia. Ancora oggi sto ancora ricordo confuso e ho davvero mai visto quello che io chiamo il Pantheon, perché non c'è, ma ho solo sognato ...

El ojo

Vamos con algo reciente. Este fin de semana estuve en Roma por segunda vez y pude desquitarme dee ver todas aquellas cosas que no me dio tiempo la primera vez. De mi primera visita guardaba un recuerdo extraño ya que, de entre todos los edificios maravillosos y emblemáticos que hay en Roma, yo me había venido sobrecogido por uno que no esperaba, del que posiblemente ni siquiera sabía de su existencia antes de visitar la Ciudad Eterna.

Esta segunda visita sirvió, a parte de para dejarme lo pies molidos de tanto andar, para confirmar mi sensación inicial. Ahora ya estoy en condiciones de decir y asegurar cuál es mi monumento favorito de Roma: El Panteón de Agripa. Esta vez vi claramente que la primera vez no me había equivocado, cada persona tiene sus gustos y yo, en Roma, me quedaría con el Panteón. El edificio es puro magnetismo, se trata de un edificio imposible, quizá no tan ornamentado como otros pero que encuentra sus límites al tratar de imaginar cómo pudo ser construido hace miles de años. No es posible. No es factible. Si no estuviera ahí podríamos creer que en el universo hay más orden que enfrentándonos a él. Con su ojo de 9 metros!!! de diámetro y su cúpula de proporciones perfectas, con el mismo diámetro que altura. Imposible de existir si una fuerza superior no lo ha colocado directamente en nuestro planeta para nuestro deleite.

Aún hoy recordándolo sigo confuso y pienso que realmente nunca he visto eso que llamo El Panteón, porque no existe, si no que solamente lo he soñado...
jesus perez canton
Traduci
Vedi l'originale
5
Guarda le foto di ori
5 foto

Il pantheon di agrippa

Questo tempio è popolarmente conosciuta come la rotonda, dal momento che la sua costruzione è dentro la forma di una grande sala circolare, ma al di fuori è una grande facciata rettangolare. Costruito in prima età imperiale romana e ricostruito sotto Adriano che ha dato la forma rotonda sulla parte interna, che sarebbe una sorpresa per il fattore tempo. La prima volta questo monumento era notte e, naturalmente, è stato chiuso. Quando si sente la parola Pantheon e ho visto tanta gente seduta in un posto di fronte a lui, guardando la facciata di notte sembra così triste, ho trovato il tutto un po 'macabro, come identificato con tombe e morti Pantheon hehehe .. Ma d'altra parte .. la mia seconda visita era giornata molto illuminante .... Dopo aver rimosso la mistica, vi posso assicurare che è un tempo molto bello, diverso, con una cupola che consente luminoso impressionante.

El panteón de agripa

Este templo es conocido popularmente como la rotonda, ya que su construcción por dentro es en forma de una amplia sala redonda, aunque por fuera se ve una amplia fachada rectangular.
Construido a comienzos del imperio romano y reconstruido en tiempos de Adriano quien le dio la forma redonda por dentro, lo que seria un factor sorpresa para la época.
La primera vez que pase por este monumento era de noche y por supuesto estaba cerrado. Cuando escuche la palabra Panteón y vi tanta gente sentada en una plaza frente a él, contemplando la fachada que por la la noche se ve tan lúgubre, todo el conjunto me pareció un tanto macabro, puesto que identificaba Panteón con tumbas y muertos jejeje....Pero por el contrario mi segunda visita fue de día y muy esclarecedora....Una vez quitado el halo de misterio, puedo asegurara que es un tempo muy bonito, diferente con una cúpula impresionante que deja pasar mucha luz.
ori
Traduci
Vedi l'originale
10
Guarda le foto di Anais0757
10 foto

Si dice che ogni visita è unico in qu...

Si dice che ogni visita è unico in questo luogo simbolico. Il Pantheon è il monumento della Roma antica meglio conservato. La sua particolarità architettonica è in parte dovuto alla miscela di stile tra i templi greci e le terme romane. Tra le mura di questo edificio si trovano cappelle in memoria di Raffaello, il re d'Italia Vittorio Emanuele II e Umberto I e di altri grandi nomi italiani. Alza gli occhi verso la cupola del palazzo per vedere l'occhio attraverso il quale la luce del sole entra in scena. Si può notare che il diametro 9m occhio non è coperto, ma le misure sono state così gentili che non ci vanno più di qualche goccia sotto la pioggia! Il Pantheon è l'ingresso gratuito tutti i giorni.

On raconte que chaque visite est singulière dans ce lieu symbolique. Le Panthéon est le monument de l’Antiquité romaine le mieux conservé. Son originalité architecturale est en partie due au mélange de style entre les temples grecs et celui des thermes romains. Dans l’enceinte de ce bâtiment vous trouverez des chapelles à la mémoire de Raphaël, des Rois d’Italie Vittorio Emanuele II et Umberto I et d’autres grands noms italiens. Levez vos yeux vers la coupole du bâtiment pour apercevoir l’oculus par lequel la lumière du soleil pénètre les lieux. Vous remarquerez peut être que cet œil de 9m de diamètre n’est pas recouvert mais les mesures ont été si bien réfléchies que n’y passent jamais plus de quelques gouttes en cas de pluie !
Le Panthéon est en entrée libre tous les jours.
Anais0757
Traduci
Vedi l'originale
Pubblica
Leggi altre 10

Informazioni Pantheon

Numero di telefono Pantheon
+39 06 6830 0230
+39 06 6830 0230
Indirizzo Pantheon
Piazza della Rotonda
Piazza della Rotonda
Sito web Pantheon
www.turismoroma.it/cosa-fare/pantheon
carica altro