Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Roma?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Il Palatino

+121
0639967700
0639967700
Telefono
Salva posto
Salvato

12 opinioni su Il Palatino

nuria

Foro Romano: queste rovine disordinate...

Foro Romano: queste rovine disordinate furono una volta il centro del mondo, con templi in marmo, tribunali ed uffici. Le colonne diroccate sono piene di aneddoti: dal Rostrum Segno Antonio parlò ai romani, si dice che nel Lapis Niger si trovava la tomba di Romolo; le vergini rispondevano alla fiamma sacra nel Tempio di Vesta; e gli ebrei romani evitavano di passare sotto l'Arco di Tito, costruito per celebrare le vittorie di Vespasiano e Ciottolo a Gerusalemme e considerato un simbolo storico dell'inizio della Diaspora. Palatino: la zona elegante dell'antica Roma è il Palatino. Era la casa degli aristocratici della capitale, dagli egocentrici imperatori alle celebrità intellettuali come Cicerone. Pieno di ville in rovine e con preziose viste, accoglie inoltre il Museo Palatino che ospita una preziosa collezione che include strumenti del Paleolitico e con un busto della Giovane Principessa, figlia dell'imperatore Marco Aurelio. L'entrata al Foro Romano, Palatino e Colosseo è di 11 € in totale per gli adulti.

Leggi tutto
+10
lamaga

Il monte Palatino è stato, stando alla ...

Il monte Palatino è stato, stando alla storia e alle leggende, il primo enclave dei romani nel Lazio. Con le sue grandi distese di prati, le rovine ed i pini, è uno dei luoghi più magici della città. L’entrata costa 16 euro, ma vale anche per il Colosseo. Consiglio di andare prima al Palatino e poi allo stadio per evitare così le lunghissime code che si formano per comprare le entrate. La leggenda dice che l’occupazione del Palatino è molto antica; nell’Eneide si racconta che Ercole quando ci arrivò c’erano già degli abitanti. Si suppone inoltre che si tratta dell’angolo in cui la leggendaria lupa allattò Romolo e Remo. Durante l’epoca della Repubblica il Palatino era il quartiere della classe dirigente romana. All’epoca dell’impero, una volta che Augusto si trasferí qui, lo fecero pure il resto degli imperatori. È per questo che è uno spazio pieno di palazzi e di “domus”. Il nome di “Palatinum" evoca sia il luogo sia “il palazzo” per eccellenza, quello dell’imperatore. “Palatium” si convertì poi in nome popolare in tutte le lingue romanze. Il Medioevo ed il Rinascimento furono epoche di scavi y di realizzazione di bei giardini, come quello dei Farnesio, in parte conservato. È particolarmente bella la fonte che si trova nella parte inferiore delle gradinate dell'entrata, piena di pesci colorati. Insomma, un posto inolvidabile e da non perdere.

Leggi tutto
+5
lamaga

Questo edificio collega il "Domus...

Questo edificio collega il "Domus Augustana" sotto forma di un cerchio. È circondato da un portico di due piani ed è la terza area del Palazzo di Domiziano (Composto da Domus Flavia, Domus Augustana e Domus Severi). Il percorso è composto da sabbia e giardini. In Questo luogo c'è stato anche il martirio dei cristiani (San Sebastian è stato probabilmente martirizzato qui).

Lucalu

+7
Vedi l'originale
Jenny Diab Photographe

Eccellente
+11
Vedi l'originale
Sacha

Eccellente
+4
Vedi l'originale
Patrícia Veludo

+2
Vedi l'originale
Anais0757

+7
Vedi l'originale
Leo

Vedi l'originale
Emeline Haye

Ottimo
Vedi l'originale
Viagens Lacoste

Vedi l'originale
Lola Gallart

Eccellente
Vedi l'originale
Manuel Rañal Escalona

Eccellente
Vedi l'originale
Conosci questo posto?
Aiuta gli altri viaggiatori a scoprire con la tua esperienza e foto