MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Caltagirone

12 Collaboratori

6 cose da fare a Caltagirone

Di interesse culturale di Caltagirone
Scala di Santa Maria del Monte
(9)
La bellissima scalinata di Santa Maria del Monte a Caltagirone è unica nel suo genere: Lunga più di 100 metri e composta da 142 gradini, fu costruita per collegare la città antica alla più recente sorta più in alto. Interamente decorata con piastrelle in ceramica policroma rappresentanti motivi tipicamente siciliani, è da percorrere in tutta la sua lunghezza godendosi le meravigliose facciate e balconi che sporgono su entrambi i lati e curiosando fra i numerosissimi negozietti di ceramica. La scala viene illuminata due volte all'anno in occasione della festa di San Giacomo con lumini creati proprio per l'occasione.
Villaggi di Caltagirone
Caltagirone
(6)
I miei posti preferiti sono la piazza principale, la scalinata e la vista dall’alto della scalinata. Il periodo più bello in cui andare a visitarlo secondo me è Natale per la presenza di un atmosfera natalizia che in pochissimi paesi della Sicilia si vive. Grazie ai suoi numerosi presepi, addobbi e mercatini.
Musei di Caltagirone
Galleria civica d'arte contemporanea
(1)
La Galleria Civica d'arte contemporanea espone opere, come ad esempioi dipinti, sculture, installazioni e fotografie, così come una ricca collezione di disegni e stampe. Le collezioni, datate dalla fine del XVIII secolo fino ai giorni nostri, la documentazione dell'arte italiana, ma soprattutto ci sono esempi importanti di arte che arrivano dall'estero, in particolare, una serie accurata di dipinti che documentano avanguardie storiche internazionali.
Di interesse turistico di Caltagirone
Presepe di Caltagirone
(4)
Mi è capitato di fare un giro in questa piccola cittadina in provincia di Catania che possiede un'attenzione per l'arte come pochi altri posti in Sicilia! Infatti durante il periodo natalizio è possibile ammirare per tutto il centro della città la bellissima collezione di presepi di qualsiasi materiale e forma, da quello fatto di pasta a quello multimediale..e ancora presepi esotici o addirittura fatti con i lego! Tutto ciò è possibile grazie al contributo delle associazioni che con il loro lavoro riescono a mettere su questo magnifico spettacolo! Sono felice di aver visto una grande affluenza, del resto partecipare non costa nulla. Vi sono due percorsi possibili per i quali si paga un piccolo contributo mentre alcuni presepi sono visitabili gratis. Nella piazza del municipio è inoltre possibile trovare un graziosissimo mercatino di natale nel quale è possibile acquistare prodotti artigianali. L'intera manifestazione dura fino all'epifania. Sono certa che tornerò!
Musei di Caltagirone
Museo della Ceramica
(3)
Nella città delle ceramiche non poteva che non esserci il Museo della Ceramica. Vicinissimo ai giardini pubblici il Museo costruito negli anni 50 in stile liberty, il suo ingresso, con delle imponenti scalinate, chiamato anche il "teatrino", è di un certo fascino per il visitatore. All'interno si possono trovare diversi manufatti artigianali della storia della ceramica in sicilia,mentre nelle altre sale si puo' fare un salto nella storia della ceramica del mondo antico: Protostoria, preistorica, classica e romana. Assolutamente da visitare.
Villaggi di Caltagirone
Caltagirone
(3)
La città di Caltagirone conosciuta per la CERAMICA ad alti livelli, realizzata da maestri ceramisti e poi negli anni affinata da artisti calatini, rappresenta un’icona per la città. Spesso mi fermo ad osservare nelle vie principali della città, Via Umberto, Corso Vittorio Emanuele, Via Roma ecc. tanti turisti curiosi che si fermano nei laboratori dei ceramisti per ammirare le loro opere, che a volte sono proprio sculture. La città va vissuta anche in tarda serata perché si trasforma in un gran crocevia di giovani che si aggirano nei vari locali. E poi ci sono hotel, B&B e il nostro agriturismo Casale delle Rose, un posto conosciuto per la fattoria didattica e la cucina BIO. Credo che il miglio modo per vivere la città è trascorrere 4 giorni con il suo popolo, con la sua arte, monumenti, chiese e con la sua cucina. Buon divertimento!