MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Lombardia?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Mercati a Lombardia

18 mercati a Lombardia

Mercati di Como
Mercatino
(1)
Si trovano ancora banchi di prodotti italiani.
Mercati di Milano
Mercato di Viale Papiniano
(7)
Ogni Sabato, a sud-ovest di Milano, precisamente in Viale Papiniano, si trova il più grande mercato della città. In realtà si tratta di bancarelle di venditori ambulanti che offrono tutti i tipi di prodotti: alimentari, abbigliamento, oggetti contraffatti, oggetti di uso quotidiano... Abbiamo particolarmente apprezzato la parte alimentare, con le sue bancarelle di frutta e verdura di 1000 colori, prodotti tipici come il parmigiano e carni locali... Ideale per fare rifornimento di prodotti tipici da mettere in valigia...
Mercati di Mantova
Mercato Contadino del sabato mattina
(2)
Se si vuol acquistare qualcosa di fresco e biologico questo è il posto giusto!
Mercati di Bergamo
Fiera dei Mercatanti
(2)
Molto carina con un'atmosfera delizioso.
Mercati di Milano
Mercato dei Navigli
Nella zona dei Navigli della città di Milano, viene organizzato. Si trovano prevalentemente oggetti di antiquariato, particolari e interessanti. Bella anche l’atmosfera.
Mercati di Bergamo
Mercado de Navidad de la Piazza degli Alpini
(2)
Bancarelle natalizie adatte per i piccoli pensieri
Mercati di Milano
Mercato comunale coperto Wagner
(3)
Il mercato comunale si trova nella piazza omonima e comprende 19 negozi, la maggior parte dei quali alimentari: macellerie, formaggi,pesce, vini.. Ha tutte le caratteristiche di un mercato rionale, dai prezzi contenuti e prodotti tipici milanesi. Io ho comperato ad esempio del castagnaccio. Apre tutti i giorni tranne la domenica ed il lunedi pomeriggio.
Mercati di Cremona
Mercato del sabato
(1)
Se siete a Cremona di sabato mattina, impossibile non immergersi nel mercato del centro storico e farsi contagiare dalla sua atmosfera. Per i cremonesi è un appuntamento fisso e per i visitatori un piacevole diversivo. Si tratta di un mercato generale che occupa molte strade e piazze del centro storico, da piazza Comune fino a piazza Roma, passando per piazza della Pace e piazza Stradivari. Si trova un po' di tutto: dai fiori, ai generi alimentari, all'abbigliamento e ai più svariati oggetti per la casa.
Mercati di Pavia
Haden
Piccolo locale in fondo a via XX Settembre, in prossimità del centro di Pavia, dove frutta fresca e ortaggi sono assoluti protagonisti. Haden propone, infatti, frullati, centrifugati e macedonie a base di frutta e verdura. I pochi metri quadrati su cui si estende la sala sono un’autentica esplosione di colori di stagione: dalle mensole dietro il bancone fanno capolino intere cassette di frutta e ortaggi, mentre alle pareti sono affisse le lavagne con i vari gusti di frullati e centrifugati da scegliere e farsi preparare al momento. Nella vetrinetta oltre il bancone è esposta, inoltre, la frutta già tagliata a pezzi e pronta per la preparazione di macedonie d’asporto. Non mancano anche altre proposte per l’asporto, come insalate di cereali e verdure, che si contraddistinguono sempre per freschezza, salubrità e gusto. Haden rappresenta, in definitiva, una vera e propria oasi di freschezza, che rende ancora più piacevole passeggiare lungo i corsi di una città a misura d’uomo come Pavia.
Mercati di Milano
Mercato Metropolitano
Il mercato metropolitano sorge su un grande spiazzo in zona Porta Genova a Milano. E' stata davvero una sorpresa trovarlo lì, dopo mesi che il luogo in cui si trova è rimasto chiuso al pubblico. Il mercato è in parte all'aperto in parte al chiuso e si estende per circa 15.000 mq, dove non solo è possibile acquistare frutta e verdura, ma anche prodotti tipici delle varie regioni italiane, tutti rigorosamente coltivati in maniera semplice e naturale. L'idea si basa sul concetto del "piccolo", ovvero di incrementare le realtà dei piccoli produttori e artigiani, che sono coloro che permettono poi al nostro Paese di avere prodotti di eccellenza in campo alimentare. La scelta del cibo è molto vasta e si passa dalla piadine, squisite, alla pasticceria, da ammirare! Una volta acquistato il pasto è possibile sedersi sulle sedie colorata e i tavoli in legno e godersi la bellezza del posto! Tutt'intorno al luogo inoltre vi sono anche dei vasi costruiti sempre in legno, probabilmente con vecchie casse, dove vengono coltivati diversi ortaggi e piante aromatiche. La chicca del mercato è inoltre la presenza di un "cinema sotto le stelle", dove si tengono anche conferenze e meeting. Interessante è la possibilità di partecipare gratuitamente a dei corsi di cucina, sia per adulti che per bambini, durante tutta la settimana, weekend compreso. Vi consiglio assolutamente una sosta in questo posto dove sembra quasi di essere in campagna.
Mercati di Milano
Fiera di Sinigaglia
(1)
Questo storico mercatino delle pulci è presente sulla scena milanese già nel 1800, sempre nella zona Navigli. Ha cadenza settimanale, ogni sabato dalle 8:00 fino alle 18:00 , ed è un'ottima opportunità per trascorrere una giornata un po' diversa dal solito. Qui infatti è possibile trovare di tutto e di più: dagli abiti vintage, al classico set di tazzine della nonna a oggetti esotici con cui decorare la casa. la merce è quasi tutta usata ed è proprio questa condizione che la rende ancora più attraente alla vista dei compratori: sono oggetti antichi, con una storia da raccontare e spesso quasi impossibili da ritrovare nei negozi di oggi. Io sono una grande appassionata della bancarella dei libri: sono logori, con le pagine ingiallite dal tempo e quell'odore di casa, una meraviglia! Si può quindi fare una scorpacciata di cultura a prezzi davvero stracciati. Un'altra cosa interessante sono i vestiti e le borse vintage, imperdibili per chi ama lo stile un po' retrò, e la varietà di persone che si possono incontrare! Infatti la Fiera di Sinigaglia è frequentata proprio da tutti, dai ragazzi giovani in cerca del videogioco scontato alla vecchietta appassionata di vinili. Quindi è possibile fare incontri divertenti e osservare stili e culture molte diverse dalle nostre. Inoltre la posizione della fiera permette una bella visuale del naviglio e una comoda sosta in uno dei tanti bar della zona.
Mercati di Milano
Il Mercato del Duomo
Al primo piano del palazzo che storicamente ospita la caffetteria Motta è stato allestito uno spazio d’esposizione e vendita di vari prodotti dell’enogastronomia italiana. Dal pane alla frutta, dai vini di pregio alle birre artigianali, senza dimenticare pasticceria, formaggi e carni di qualità: al Mercato del Duomo si può trovare tutto questo. In circa cinquecento metri quadri si concentrano le eccellenze di produttori selezionati, che offrono un assaggio della straordinaria cultura italiana in fatto di cibo, e nell’area show cooking vengono spesso organizzati incontri ed eventi a tema con affermati produttori e gastronomi. Il mercato è aperto tutti i giorni della settimana dalle 8 alle 22 e al suo interno è anche possibile bere (presso la caffetteria e il wine bar) e mangiare, gustando delle sfiziose pizze, focacce, panini o le originalissime crepes proposte dall’Ovobar.
Mercati di Pavia
Mercato Europeo Pavia
Manifestazione che fa parte del progetto ‘Europa in Piazza’, promosso ad ANVA (Associazione Nazionale Commercio su Aree Pubbliche). Si tratta di una quattro giorni che porta per strade e piazze di varie città italiane specialità eno-gastronomiche da tutto il mondo. Il risultato è un vero e proprio viaggio tra sapori e tradizioni caratteristici, con particolare riguardo ai paesi europei. L’evento che vede coinvolta la città di Pavia si svolge, in genere, a cavallo del primo fine-settimana di settembre. Lungo l’intero viale Matteotti s’incontrano così chioschi e gazebo attrezzati con panche e tavoli di legno, mo’ di sagra paesana, dove poter degustare specialità di vari paesi: dalla paella valenciana al tipico wurstel e crauti bavarese, dalle prelibatezze greche - come gyros e souvlaki – all’asado argentino, senza dimenticare il churrasco brasiliano o i burritos messicani. In tutto questo, non manca una corposa offerta di pietanze nostrane, come lo stand dedicato al fritto misto di pesce alla ligure o quello toscano, che propone ottime grigliate di carne chianina, ma anche la rosticceria siciliana, con arancini e cannoli, la pasticceria napoletana, con le sue sfogliatelle, e ancora la focacceria ligure e lo spazio dedicato al Trentino, che serve principalmente stinco con patate e un ottimo strudel di mele caldo. Ad affiancare questa straordinaria offerta, una vasta rappresentanza di stand dedicati alle birre: dalle artigianali italiane alle tradizionali tedesche e ceche. Un’esperienza davvero unica per chi ama sperimentare i piaceri della buona tavola in un contesto festoso e spartano, in perfetto stile “street food”.
Mercati di Abbiategrasso
Fiera Agricola Regionale di Abbiategrasso
Nello spazio-fiera di Abbiategrasso si tiene questo evento, giunto nell’ottobre del 2015 alla sua 532° edizione, che nell’arco di tre giorni permette ad agricoltori ed allevatori, sia locali che di altre regioni, di presentare e proporre al pubblico i propri prodotti. La Fiera Agricola è dunque un piccolo mercato, dove poter degustare ed acquistare prodotti artigianali di indubbia qualità, ma è anche una manifestazione che ospita incontri, dibattiti e dimostrazioni, in cui il cibo derivato dalle antiche tradizioni contadine è assoluto protagonista. Ad ispirare quest’ormai immancabile appuntamento è, infatti, la celebrazione del settore agricolo come secolare punto di riferimento non solo per la cittadina di Abbiategrasso, ma per tutta quanta la provincia che ricade nell’ovest milanese, tra le campagne del Parco Sud e del Parco del Ticino.
Mercati di Pavia
Mercati di Pavia
Mercato pavese dell’antiquariato
(1)
Ogni prima domenica del mese, eccezion fatta per gennaio, Viale XI Febbraio viene invaso dalle bancarelle di espositori di oggetti d’antiquariato e collezionismo d’ogni genere. Sono più di settanta gli espositori generalmente presenti con oggettistica che spazia dalla mobilia antica, prevalentemente di provenienza lombarda e piemontese, a complementi d’arredo in stile vittoriano o francese, con qualche incursione nell’etnico. Non mancano, inoltre, lampade liberty, macchine da scrivere, grammofoni e radio d’epoca. L’offerta è davvero varia e comprende anche articoli di gioielleria e bigiotteria, cappelli in stile inglese, ceramiche e porcellane, oltre a stand che propongono un vasto assortimento di famose stampe pubblicitarie, libri usati e vecchi dischi in vinile, per la gioia di semplici appassionati e collezionisti. L’evento, organizzato dall’associazione commercianti della Provincia di Pavia e patrocinato dall’amministrazione comunale pavese, è ormai da anni un appuntamento consolidato, che torna puntualmente a richiamare un gran numero di visitatori all’ombra del Castello Visconteo.
Mercati di Pavia
Mercato Ipogeo
Il “Mercato Ipogeo” è una vera e propria istituzione a Pavia. Si tratta del primo esempio di centro commerciale sorto in Italia: era, infatti, il 1961 quando venne inaugurato col nome di “Mercato Sotterraneo”. L’area si trova esattamente sotto Piazza della Vittoria: vi si accede attraverso delle scalinate che ricordano quelle di una stazione della metropolitana e che invece rivelano uno scenario inaspettato, fatto di bar, negozi e persino di un mini supermercato. Si possono quindi trovare sia preparazioni gastronomiche per uno spuntino o un pranzo d’asporto, sia buone occasioni per fare spesa con prodotti di qualità. Oggetto di un percorso di rimodernamento, completato nel 2011 con l’inaugurazione sotto il nuovo ed attuale nome di “Mercato Ipogeo”, questo caratteristico spazio vale sicuramente una visita.
Mercati di Milano
Attività a Lombardia
Civitatis
(91)
22